Editoriale. TripAdvisor di nuovo nella bufera: “basta con le recensioni false”.

Periodicamente, a cicli quasi fissi, TripAdvisor torna alla ribalta con storie che stanno tra l’assurdo e l’incredibile. Normalmente ciò accade a ridosso dell’estate, periodo in...

Editoriale. Laddove non arriva la crisi arrivano gli scarafaggi: chiusa una...

“I pezzi di Ganci” a Palermo sono stati e sono sulla bocca di quasi tutti i giovanissimi, e non solo, da diversi anni: 1...

Editoriale. United Colors of Mozzarella? No, grazie.

Da diverso tempo ormai stiamo ormai pericolosamente cedendo, sfiancati, alla tentazione di arrenderci rispetto alla manipolazione -  ed in alcuni casi allo stravolgimento totale...

Editoriale. Covid19: ci risiamo

Non c'è pace per i liberi professionisti, i commercianti ed in modo particolare per tutta quella corposa compagine di soggetti che lavorano nel mondo...

L’Editoriale. Se quel pane quotidiano…

Il pane quotidiano, per i credenti citato anche nelle preghiere che si imparano e si recitano sin da bambini. L'alimento principe che tutto il...

Editoriale. Palermo, Dolce e Gabbana, i grandi eventi. E una città...

La notizia sembra a prima vista una di quelle belle, una di quelle che ogni città vorrebbe poter sentire, diffondere e vivere. La notizia...

Editoriale. Tripadvisor e quelle strane recensioni

Ci risiamo. A cadenza quasi regolare si torna a parlare di Tripadvisor, il controverso sito di recensioni protette dalla riservatezza e dall'anonimato in cui...

Editoriale: Quel finto “made in Italy” che devasta l’economia italiana. L’Italian...

L’Italia enogastronomica ultimamente è stata scossa e percorsa da brividi di sdegno e si sono levati da più parti accorati cori di protesta che,...

Editoriale. Mangi poco: e io ti caccio via. Accade in Versilia.

Sta facendo scalpore una notizia ormai a dire il vero vecchiotta, dato che risale a settembre,  e che ha coinvolto una famiglia -  solo...

Editoriale. Stelle Michelin: quando si splende di luce propria.

C’era un tempo in cui la Sicilia era pasta con le sarde, sarde a beccafico e sfincione. O meglio, questo era quanto i guru...