Scampoli di feste e una ricetta natalizia: i Cardi fritti

0
979

cardi-fritti (1)I cardi (carduna in siciliano) fritti, sono uno dei piatti tipici della tradizione natalizia siciliana. La forma ricorda il sedano ma appartiene alla famiglia dei carciofi, anche il gusto ricorda appunto i carciofi con quella nota un po amarognola. A differenza del carciofo, dei cardi si consuma il gambo lungo dai 60 ai 150 cm. Si possono cucinare in vario modo: gratinati, bolliti e fritti. La versione tradizionale prevede la frittura che può essere fatta in due modi: in pastella o panati. La versione che preferisco di più è quella panata perché risulta più fragrante.

Ingredienti:

1 kg Cardi
500 g pan grattato
N 4 uova
sale q.b.
2 lt olio di semi di girasole
N 1 limone

Procedimento:

Per preparare i nostri cardi fritti, iniziamo lavando i cardi e tagliandoli con una lunghezza di 5-6 cm. Mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua, sale e il limone (per sbianchire i cardi), tagliato a metà. Appena l’acqua raggiunge il bollore, versare i cardi e mettere un coperchio, far cuocere fin quando infilzando una forchetta non risulteranno morbidi.

Potete continuare la lettura della ricetta qui:

https://fulvioelesuericette.it/fritture/cardi-fritti-ricetta-tradizionale-natalizia-siciliana/

Fulvio Papagallo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui