SALSOMAGGIORE, È VENETO IL CAMPIONE MONDIALE DELLA PIZZA

0
2633

Conclusa nella cittadina parmigiana la XXI edizione della manifestazione. La “tre giorni” ha visto impegnati oltre 400 tra cuochi e pizzaioli provenienti da tutto il mondo che hanno cucinato le più svariate tipologie di pizza. Madrina della kermesse Rossella Brescia, che tra un assaggio e una foto ha incoronato il Re della Pizza (M.Ma.)

 

Si chiama Cristian Bertoldo della Pizzeria “Pizza Pazza” di Costabissara (Vi) ad aggiudicarsi il titolo più ambito. La pizza da lui presentata si chiama Gioale ed è composta da ingredienti semplici come pomodoro fresco marinato, basilico, aglio, mozzarella italiana, crudo di parma doc, porcini, pomodori datterini, parmigiano reggiano. «Sono contentissimo di questa vittoria soprattutto perché ho vinto con ingredienti semplici, molto curati e di alta qualità – afferma Bertoldo. È la quarta volta che partecipo al campionato del mondo. Una soddisfazione infinita». Bertoldo si è anche aggiudicato il Premio “Parmigiano Reggiano”, promosso dal Consorzio per la miglior pizza condita con il Parmigiano. Al terzo e quarto posto sempre due italiani, Pasquale Lombardi e Fabrizio Mignini. Erano molte le categorie che si sono sfidate in questi giorni al Pala Liabel di Salsomaggiore. Dalla pizza classica alla pizza napoletana, dalla più tradizionale pizza in teglia alla pizza acrobatica. Per la Pizza Napoleta Stg il vincitore è stato Giovanni Gagliardi seguito da Vincenzo MansiSimone Ingrosso. Il trofeo “Heinz Beck, i Primi Piatti in Pizzeria” messo in palio dal notissimo chef Heinz Beck è stato vinto da Rosario Saponaro di Brindisi. I vincitori non sono tutti italiani, ma nelle varie categorie si sono distinti e fatti notare numerosi pizzaioli da altre parti del mondo. Ricordiamo Joan Dan Leicu, rumeno, vincitore della categoria free style, che ha incantato tutti con le pulite e innovative acrobazie, e il team giapponese Hickory Team che si è aggiudicato il terzo posto nella gara di squadra.

Vincitori e Categorie

Pizza Classica
1) Cristian Bertoldo
2) Pasquale Lombardi
3) Fabrizio Mignini

Pizza in Teglia
1) Natale Calvo e Massimo Bruni (ex aequo)
2) Antonio Di Antonio
3) Leone Coppola

Pizza Napoletana Stg
1) Giovanni Gagliardi
2) Vincenzo Mansi
3) Simone Ingrosso

Pizza Senza Glutine – Celiachia
1) Alessandra De Bellis
2) Angelo Zelinotti
3) Giovanni Priolo

Pizza a Due
1) Giorgio Sabbatini (Pizzaiolo) e Attila Benke (Chef)
2) Olivier Aucelli (Pizzaiolo) e Valerio Comazzetto (chef)
3) Jean Jeacque Despaux (Pizzaiolo) e Jean L’Helgoualch (Chef)

Gare di abilità

Stile Libero Individuale
1) Joan Dan Leicu (Romania)
2) Antonio Vanacore (Italia)
3) Simone Ingrosso (Italia)

Stile Libero a Squadre
1) Team Acrobatich (Salento)
2) Team Sicily (Sicilia)
3) Hickory Team (Giappone)

Larghezza
1) Daniele Pasini
2) Eugenio Montoli
3) Massimo Montoli

Velocità
1) Emilio Bizzarri
2) Domenico Sposato
3) Massimo Montoli

Presentazione della Pizza
Large: Massimo Montoli
Medium: Simone Caria
Small: Cosimo Sposato

Trofeo “Heinz Beck, i Primi Piatti in Pizzeria”
1) Rosaria Saponaro (Brindisi)
2) Pasquale Cupi (vincitore anche premio migliore abbinamento con vino)
3) Luca Condizzi

Marcello Malta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui