Irresistibile e unica : la pasta “Norma”

0
1313

Una specialità catanese,omaggio alla più bella opera del celebre compositore Vincenzo Bellini: la Norma. E’ un primo piatto tipico della mia città,che,ormai,si prepara tutto l’anno,ma che,in verità,per la stagionalità degli ingredienti,nasce come pietanza estiva,quando il sole siciliano matura i pomodori e le melanzane “di seta”. La norma è un piatto semplice da preparare, l’importante è scegliere prodotti di ottima qualità (Foto: Claudio Frasca)

Un nostro classico: la Norma.
Dosi  per 4 persone:

360gr di casarecci

1 kg di pomodori “ricci”maturi

2 melanzane violette

olio evo

basilico

due spicchi d’aglio

ricotta salata

Riponete i pomodori in un contenitore con acqua calda e lasciate ammorbidire per una mezzora;quest’operazione vi consentirà di spellarli più facilmente;puliteli,privateli dei semi e tagliateli a  pezzetti grossolanamente.Cuocete i pomodori in una casseruola finchè non risulteranno asciutti. Soffriggete l’aglio in tre cucchiai di olio evo e aggiungete il pomodoro,lasciando sul fuoco vivo per pochi minuti. Aggiungete le  foglie di basilico spezzettate con le mani. Nel frattempo avrete pulito e tagliato a fette le melanzane violette: riponetele in acqua salata per 30 m,in modo che scarichino l’amaro,e poi asciugatele per bene.
Friggetele in olio evo e,una volta cotte, tamponate l’olio in eccesso con carta assorbente.
Cuocete i casarecci in abbondante acqua salata. Scolateli due minuti prima e terminate la cottura in casseruola con i
pomodori. Preparate i piatti aggiungendo le fette di melanzane e un’abbondante  spolverata di ricotta salata.
E…sempre Buon appetito!

Consigli della chef:

Tagliate qualche fetta di melanzana e unitela al pomodoro,amalgamando con la pasta. Potete utilizzare anche diversi formati di pasta;vi consiglio  spaghetti o rigatoni,in alternativa. Anche la qualità dei pomodori è assolutamente a vostra scelta,io  preferisco il pomodoro riccio siciliano perchè è più dolce.

Angela Calcaterra

http://www.facebook.com/pages/Angela-Calcaterra-Chef/192470957447388

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui