Ancora grazie

0
1356

E’ stata una bella serata quella di ieri. E’ stata la serata in cui il mio giornale è diventato ufficialmente una realtà.  Di più : una bella realtà, apprezzata da molti. Il fatto che sia nato in sordina ve l’ho confessato qualche giorno fa, ma quello che forse non vi avevo confessato è che è nato dall’amore.

Dall’amore innanzitutto per questa professione, senza il quale non ci sarebbe mai neanche passato per la testa di lanciarci in questa avventura.  Dall’amore per la novità. Nel tempo e con gli anni ho imparato che spesso l’amore implica qualche lotta e qualche sfida, ed ecco che proprio da queste lotte ( piccole,per carità…) e da queste sfide ( verso noi stessi, principalmente) è nato Scelte di Gusto. Che ieri sera è diventato ufficialmente un giornale. Ed anche in questa occasione sono necessari da parte mia, ed oltremodo sentiti, alcuni ringraziamenti poiché tutti, piazzando i loro preziosi tasselli, hanno reso possibile tutto ciò.

Così ringrazio la Manager Sabrina Caracappa – Events Consultant –  che ha curato l’accueil e l’assistenza in sala fornendo mezzi audiovisivi e risolvendo piccole incombenze burocratiche: un livello di “problem solving” davvero ammirevole.

Ringrazio le Cantine Fazio di Erice per avere sponsorizzato la serata fornendo i loro ottimi vini. Ringrazio personalmente la signora Lilly Fazio per aver preso parte alla serata e per averla apprezzata e goduta.

Ringrazio i titolari de Le Trazzere del Gusto per aver sponsorizzato l’evento con i loro prodotti gastronomici biologici  di alta qualità.

Ringrazio lo Chef Peppe Giuffrè per avere abbracciato l’organizzazione dell’evento adoperandosi a 360 gradi per garantirne una riuscita ottimale, e ringrazio La Rinascente Palermo per aver messo a disposizione la sala del Living Restaurant.

Ringrazio tutti i colleghi convenuti , alcuni di loro anche con qualche difficoltà, ritagliando un po’ di tempo  tra i tanti impegni di una giornata a tutti gli effetti lavorativa. Li ringrazio per aver fornito, oltre alla loro presenza, anche i loro suggerimenti e le loro idee ed iniziative: che saranno tutte tenute nella massima considerazione.

Ringrazio in generale tutti gli amici che hanno condiviso con me questa bella esperienza e ringrazio la mia redazione, per aver provato la stessa emozione che ho provato io di fronte ad una sala piena di gente entusiasta. Li ringrazio per avermi stretto la mano in segno di rassicurazione ed approvazione.

Ringrazio i miei affetti: la mia famiglia, per essermi stata accanto in un momento per me molto importante, e mia figlia per avermi detto – mentendo come solo chi ama incondizionatamente sa fare – che ero bellissima.  L’omaggio più bello che la serata mi abbia riservato.

Ringrazio il mio compagno, senza il cui supporto a tutti i livelli niente di tutto ciò sarebbe stato possibile, e che ha spesso subìto le  mie tensioni e i miei nervosismi per lo più sopportandoli in silenzio.  Lo ringrazio per essermi accanto giorno per giorno.

Ringrazio la collega “storica” nonché amica Arianna Zito, per il costante supporto e la totale disponibilità che so non verranno mai a mancare.

Ringrazio Gaetano Scialabba della GS Tech per aver allestito, insieme ad Antonio Minutella, il sito del giornale.

Infine desidero ringraziare me stessa, solo un po’: per averci creduto ancora e malgrado tutto.

A tutti noi, grazie.

Alessandra Verzera

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui