Home Di piatto in piatto Nella cucina di Laura: Speculoons

Nella cucina di Laura: Speculoons

Laura ci porta oltre confine con dei biscotti dal nome buffo e sicuramente curioso che sono un “piatto forte” della tradizione dolciaria Belga in tempo di Natale e feste. Oltre alla ricetta, anche le curiosità sull’origine di questo strano nome.

Gli speculoos di Laura del blog Nella cucina di Laura partecipano al contest di Pecorella di Marzapane, in collaborazione con il giornale Scelte di Gusto

Dal titolo molti di voi si chiederanno ma che cosa è? Sono semplicemente dei biscottini della tradizione belga. Sono dolcetti speziati a base di cannella che, appunto nella tradizione belga, vengono preparati pochi giorni prima del Natale e poi consumati durante tutte le festività. Intorno all’origine del nome “speculoos” non vi è alcuna certezza ma solo talune ipotesi tradizionali: alcuni ritengono derivi dal latino “speculum” che significa “specchio”, altri invece suggeriscono la parentela con un altro termine latino, “species” nel suo significato traducibile con “spezie”, per altri ancora il nome deriva dalle “formine” tipiche che si usano per dare l’aspetto a questi biscotti, normalmente di legno intagliato e raffiguranti personaggi in abiti tradizionali, che con una leggera pressione vengono “incisi” sulla pasta del biscotto, “specularmente”.

INGREDIENTI

– 850 gr. di farina

– 1 Kg. di zucchero

– 250 gr. di burro morbido

– 2 cucchiaini di cannella

– 1 cucchiaino di bicarbonato

–  100 ml. di acqua

In una ciotola lavorate lo zucchero con il burro, una volta amalgamato bene aggiungere la cannella, la farina, il bicarbonato e l’acqua. L’acqua mettetela un pò alla volta perchè la quantità è indicativa, nel senso che dipende dall’umidità della farina.

Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto morbido e non appiccicoso.

Lasciatelo riposare per due ore. Dopo di che stendetelo in uno spessore di circa mezzo centimetro, tagliatelo con dei taglia pasta con la forma che desiderate (se li fate nel periodo natalizio sarebbe carino dargli la forma tipo albero di Natale, renna, Babbo Natale… o comunque qualunque forma in tema). Disponeteli su una placca coperta di carta da forno e cuoceteli a 180 gradi per circa 10 – 15 minuti.

 

Nessun commento

Rispondi