Scivoloni “stellati”: Blumenthal chiude un altro ristorante.

0
1779

blumenthal3Heston Blumenthal scivola sulla stessa buccia di banana che, nel 2009, lo aveva portato alla chiusra del mitico The Fat Duck, ristorante tristellato della capitale inglese. Anche questa volta ed anche per il “Dinner”, il problema è lo stesso: alcuni clienti sono rimasti intossicati.

E così resterà chiuso per almeno una settimana uno dei più esclusivi ristoranti londinesi, di proprietà di Heston Blumenthal,virtuoso della cucina molecolare, dopo che diversi clienti sono stati colpiti da un’infezione intestinale causata dal Norovirus.

Dinner by Heston interiorStop dunque per  il lussuosissimo “Dinner”, due stelle Michelin,ospitato all’interno del Mandarin Oriental Hotel a Knightsbridge, nel centro di Londra. Ma non è appunto la prima volta che Blumenthal è messo in ginocchio dal virus: per la stessa ragione nel 2009 era stato costretto a chiudere per due settimanel’altro suo noto locale “The Fat Duck” che si trova in Berkshire, a ovest della capitale britannica. Pare sia stato proprio questo poco glorioso precedente ad indurre Blumenthal a decidere per la chiusura temporanea di Dinner.

Foto: Web

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui