Scialo, Wine Bar – Palermo.

0
244

Era un pomeriggio di quelli in cui proprio non ti va di rimanere a casa quando, insieme alla collega Zito, per puro caso mi sono imbattuta nello “Scialo”, in Via Marchese Ugo a Palermo (A.Ve.)

Questo locale, piccolissimo, lo avevo visto tantissime volte passando in macchina e più volte avevo pensato che mi piaceva l’atmosfera che intuivo attraverso il gazebo illuminato dalle fiammelle  fioche delle candele. Per una ragione o per l’altra però non mi ero mai fermata: una delle ragioni primarie era stata però il traffico e la difficoltà di trovare parcheggio. Ancora una volta per caso mi ritrovo davanti al locale in auto con la collega: un parcheggio enorme proprio li davanti, irrinunciabile. E’ stato uno dei casi fortuiti più gradevoli degli ultimi mesi. Lo “Scialo” è di fatto una salumeria che vende vini, salumi e formaggi pregiati. All’interno pochissimi tavoli ed anche all’esterno, nel gazebo, non ci si ritrova esattamente in mezzo alla folla così tipica dei locali in cui si consuma l’happy hour. Ci accomodiamo accanto ad un fantastico “fungone” calorifero e da subito noto la deliziosa gentilezza della ragazza che apparecchia per noi. Un buon inizio è sempre ben disponente. Un sorriso ne produce sempre invariabilmente degli altri. Scegliamo un aperitivo: un calice di Gewurtztraminer  per la collega ed un cocktail alla frutta per me. Sontuoso. Uno dei cocktail alla frutta meglio eseguiti che io abbia bevuto da tempo, con un equilibrio perfetto in cui nessun frutto prevaricava sull’altro ed in cui anche il grado di dolcezza si sposava benissimo con gli stuzzichini che avremmo di li a poco consumato. Crostini con patè di funghi. Noto piacevolmente che il crostino non sa di unto pur essendo fritto e che il pane rimane gradevole da mangiare senza essere troppo croccante. Olive piccanti molto stuzzicanti, un tabulè ricco e speziato senza un solo grumo, perfetto. Poi un’insalata russa squisita e dal sapore delicato: la testura delle patate è ideale e le carote sono ben cotte come pure i piselli. E’ cremosa ed appare “leggera” pur non essendolo affatto, ovviamente. Poi piccoli panini farciti al crudo. Arachidi e patatine. Noto con piacere che, al di la dei crostini, non v’è nulla di fritto ma soprattutto nulla di surgelato . Siccome l’appetito vien mangiando io e la collega ci scambiamo un’occhiata: e capiamo che sarà il caso di chiedere il Menu.  A me tra l’altro è venuta voglia di una mozzarella di bufala. Il Menu è una piacevolissima sorpresa: incredibilmente ricco di tutto ma, per quanto mi riguarda, ricchissimo di ciò che io preferisco, e cioè i formaggi. Lo Scialo offre una vasta selezione di degustazioni casearie di tutto rispetto. Formaggi nazionali, regionali ed esteri: oppure di tutto un po’ in un mix che ognuno può costruire a proprio piacimento e secondo il proprio gusto. Il tutto accompagnato da miele di castagno e confettura di cipolle. Scelgo il plateau di formaggi francesi a cui faccio aggiungere Fontina,  Montasio e Raclette. In più continuo a pensare alla mozzarella di bufala. Quel bocconcino arriva da solo su un letto di insalata ed insieme al cestino del pane di diverse varietà. E’ di una freschezza rara. Squisita. Il pane, anche lui, è fresco. Non sono da meno i formaggi che arrivano subito dopo. Notiamo che altri commensali stanno consumando un plateau di salumi ed insaccati vari da fare invidia: e lo agendiamo alla prossima volta. Io e la collega ci guardiamo soddisfatte anche perché nel frattempo la deliziosa ragazza che ci aveva apparecchiato la tavola aveva anche più volte chiesto se fosse  tutto di nostro gradimento. Il nostro “tutto perfetto” era raramente del tutto sincero. Quindi ci siamo spinte oltre, sino al dolce : quello che io considero “il punto del non ritorno”, gastronomicamente parlando. Dolce al cucchiaio per la collega composto di fragole annegate in  crema al mascarpone alla vaniglia e panna. Per me tortino al cioccolato caldo con stessa crema al mascarpone e vaniglia. Sublimi entrambi. In quel preciso istante decidiamo che in quel locale torneremo spesso, con o senza traffico, anche perché il rapporto qualità/prezzo è davvero ragguardevole. Il conto, alla fine della serata, ammonta a 35 euro e comprende anche acqua e caffè.

V případě negativního výsledku je indikována specifická farmakoterapie. Pětistý vlastnilekarna.com díl seriálu nese název odškodnění a byl odvysílán 1.

Scialo, assolutamente consigliato, è a Palermo in Via Marchese Ugo al numero 72.

Alessandra Verzera