Firriato ad alta velocità sulla “Freccia Rossa”

0
3654

L’azienda vinicola siciliana Firriato viaggia ad altissima velocità. Infatti, è l’unica etichetta dell’Isola inserita nella carta dei vini dei ristoranti dei treni Eurostar “Freccia Rossa”. Firriato è stata selezionata insieme ad altre 5 aziende italiane (A.Fi.)

Già con il “Treno in Rosa”, l’iniziativa organizzata nell’ottobre del 2010 da Trenitalia con il Dipartimento delle Pari Opportunità e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, l’azienda  del Trapanese era entrata in contatto con il mondo delle ferrovie e con i viaggiatori dando vita a piacevoli momenti di incontro tra vino e gentil sesso, con degustazioni di vini selezionati sulla più qualificata produzione mondiale.

L’azienda di Salvatore Di Gaetano e della moglie Vinzia Novara che dagli anni ’80 produce vini pregiatissimi nell’Agro di Trapani oggi, invece, si presenta a questo importante appuntamento che viaggia sulle “rotaie” con una storica etichetta il “Chiaramonte” (IGT Sicilia) un Nero d’Avola in purezza, diventato un simbolo riconosciuto della qualità enologica della Sicilia.


Viaggiando a oltre 300 km/h., ilChiaramonte”, sarà servito anche come “Welcome Drink” a tutti i passeggeri della 1°classe.

“Si tratta di un segno importante della vitalità della Sicilia del vino – ha commentato Vinzia Novara Di Gaetano, amministratore delegato della casa vitivinicola – che dà reputazione e prestigio e che piace ai consumatori che scelgono qualità e territorio. La Sicilia attrae e fa proseliti anche al tavolo della carrozza ristorante”.

Antonio Fiasconaro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui