Un Mare di Champagne. Grand tour alla scoperta del “Roi des Vins”

0
2391

champagne2Tintinnio di calici in vista  in una delle più suggestive località della riviera Ligure nei prossimi giorni. Lo Champagne, per molti  ma non per tutti, sarà infatti il protagonista di una due giorni ricca di bollicine, di perlage e di suggestive cornici.
Un evento che non mancherà di attrarre l’interesse e la curiosità degli estimatori del “gran francese”: le Roi des Vins, appunto lo Champage. E ce ne sarà davvero per tutti i gusti: 115 Etichette, 42 Maisons, 2 giorni, Seminari a tema, 1 torneo di Golf al suo esordio, 1 cena di Gala: sono questi infatti  i numeri e gli appuntamenti della prossima edizione – la quarta – di “Un mare di Champagne”, la manifestazione organizzata dal consorzio Macramé – Dire Fare Mangiare con il patrocinio del Comune di Alassio.champagne Anche quest’anno la cornice sarà quella del Grand Hotel Alassio & SPA, la splendida struttura neoclassica risalente alla fine del 1800 e riaperta, dopo un’accurata opera di restauro, nel 2010.

unmareL’incantevole e suggestiva terrazza affacciata sul Golfo accoglierà operatori del settore, giornalisti e appassionati di bollicine, che confluiranno nella città ligure per partecipare al più grande evento italiano dedicato al Roi des Vins: l’obiettivo è ripetere e superare il grande successo della scorsa edizione, che ha attirato oltre cinquecento estimatori, e durante la quale sono stati fatti saltare i tappi di più di mille bottiglie di Champagne.
La degustazione si terrà il giorno 20 giugno a partire dalle ore 12,00 alle ore 20,00 presso il Grand Hotel e Spa di Alassio.

 

calici2Due giorni intensi incentrati sullo Champagne. Oltre alla degustazione delle più prestigiose etichette, imperdibili ed esclusivi i seminari tematici: “Champagne: Storia e Terroir”; “Champagne e cucina”; “Arte e tecnica del servizio” arricchiti dal cooking show di Alida Gotta, la giovane rivelazione e finalista della quinta edizione di Masterchef Italia.
Alida Gotta e Livia Riva – Dame du Vin, insieme interpreteranno la cucina dei nuovi sapori in abbinamento allo Champagne, ancora una volta assoluto protagonista di un’esperienza gustativa indimenticabile.

cliquotLo Champagne è per definizione il compagno delle grandi occasioni: è romantico,  solenne, affascinante, ambito e desiderato e suggella momenti di vita importanti. Accompagna e scandisce le tappe della vita che necessitano di un brindisi e di essere ricordate. Ma non è solo e semplicemente un ” vino frizzante”: lo Champagne è una cultura, una tradizione ineguagliata sulla quale esiste per fortuna una vigilanza strettissima da parte della regione francese dalla quale  trae il nome. Tutto ciò ne fa un prodotto unico, da apprezzare e conoscere in tutte le sue sfumature: nel calice e non. Ecco, per gli intenditori, la lista delle maisons che faranno saltare i tappi delle loro pregiate bottiglie e che sarà possibile conoscere da vicino.

pommery

  1. D. Coutelas
  2. AR Lenoble
  3. Ayala
  4. Barons de Rothschild
  5. Bonnaire
  6. Charles Heidsieck
  7. Chassenay d’Arce
  8. Collet
  9. Comte de Montaigne
  10. De Castelnau
  11. De Venoge
  12. Delaplace
  13. Deutz
  14. Devaux
  15. Drappier
  16. Duval Leroy
  17. Encry
  18. Frank Pascal
  19. GremilletPiper-Heidsieck’s-Champagne-Bodyguard
  20. Henriot
  21. Lancelot-Pienne
  22. Lanson
  23. Le Brun Servenay
  24. Legras & Haas
  25. Louis Brochet
  26. Louis de Sacy
  27. Palmer & Co
  28. Paul Bara
  29. Paul Goerg
  30. Paul Louis Martin
  31. Perrier-Jouët
  32. Pierre Gimonnet & Fils
  33. Piper Heidsieck
  34. Pol Roger
  35. R & L Legrasbarons
  36. Steinbrück
  37. Ulysse Collin
  38. Etien
  39. Veuve Clicquot
  40. Vieille France
  41. Vollereaux
  42. Vranken Pommery

Per prendere parte a questo evento unico, è necessaria la registrazione on line sul sito http://www.macrame-alassio.it: solo in questo modo sarà possibile vivere due giorni di bollicine, incontri, cultura e sport, per celebrare e far conoscere ancora di più questo splendido vino e l’altrettanto splendido territorio che lo ospita.

 

Alessandro Lo Iacono

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui