Ai Musei del Cibo della provincia di Parma, tra parmigiano e prosciutti, si respira profumo d’estate

0
1027

parmigianoIl 2 e il 3 giugno il circuito dedicato alle eccellenze enogastronomiche della Food Valley è visitabile con orario normale
Quale migliore occasione per una gita fuori porta ideale per tutta la famiglia? Per il ponte del 2 giugno 2016 i sei Musei del Cibo saranno aperti venerdì 2 e sabato 3 giugno secondo l’orario normale. Domenica 5 giugno, inoltre, ingresso ridotto per tutti i partecipanti a “Fattorie Aperte”, l’iniziativa promossa dalla Regione Emilia Romagna.Logo Musei del Cibo generale6
Scoprire questi luoghi e visitarli durante tutto il ponte del 2 giugno sarà un’occasione unica per adulti e bambini. Il Museo del Parmigiano di Soragna, quello del Pomodoro e della Pasta che sorgono all’interno della splendida grancia benedettina di Giarola (Collecchio), il Museo del Salame nel Castello di Felino ed il Museo del Prosciutto, sono tutti ospitati in luoghi prestigiosi e affascinanti. A chiudere questo percorso la Cantina dei Musei del Cibo dedicata ai vini e ai prodotti del territorio che trova spazio all’interno dei suggestivi sotterranei e nella ghiacciaia farnesiana della Rocca Sanvitale di Sala Baganza.PapÓ e bimbo al Pomodoro (7) Il circuito è un viaggio fra tradizione e contemporaneità, un percorso umano, scientifico, tecnologico ma anche un’esperienza divertente alla scoperta della cultura del Made in Italy agro-alimentare.
Per un momento di ristoro tra un Museo e l’altro è possibile degustare il Parmigiano Reggiano di diverse stagionature al termine della visita all’interno dell’omonimo museo, assaporare un mix di tutti i sei prodotti grazie allo speciale menu proposto dal Ristorante Corte di Giarola oppure fare una sosta alla Prosciutteria del Museo di Langhirano per una ricca degustazione. Ultimo nato per gli amanti del vino è poi il punto degustazione “Il Grappolo” annesso alla Cantina dei Musei del Cibo di Sala Baganza, che affianca ai vini dei Colli di Parma tutti i prodotti d’eccellenza del territorio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui