Terni, città del cioccolato e degli innamorati con Cioccolentino 2012

0
1263

cioccolatini2Terni città del cioccolato e degli innamorati con “Cioccolentino 2012”, trionfo del nero fondente che terrà banco da venerdì 10 al 14 febbraio, il giorno di San Valentino, tappa obbligata e perché no originale per celebrare la festa più “dolce” dell’anno.Il patrono degli innamorati fu non a caso vescovo di Terni.

La manifestazione, giunta quest’anno alla nona edizione, promette un’esperienza sensoriale a tutto tondo e per tutte le età sullo slogan “Terni città dal cuore fondente”. Ci saranno infatti laboratori per i bambini per “pasticciare” con il cioccolato così come assaggi da gourmet per intenditori, golosi e curiosi. La città umbra sarà del resto coinvolta anche sotto l’aspetto culturale con molti eventi a corollario del simposio dei palati. Per esempio, tutte le principali opere architettoniche del territorio, da Palazzo Spada alla Basilica di San Valentino, dall’Arco di Carsulae alla Torre di Colleluna saranno riprodotte in cioccolato artigianale dai maestri cioccolatieri in piazza Tacito: sette opere e ben 180 kg di cioccolato fondente. In particolare la medievale Rocca di Colleluna, torrione di avvistamento, che la leggenda vuole collegata direttamente al signorile Palazzo Spada attraverso una serie di cunicoli sotterranei sarà ricostruita da 100 kg di goloso cioccolato gianduia. E il 14 via agli assaggi, smontando l’opera artistica morso a morso. L’assessorato al Turismo del Comune di Terni e le associazioni locali dei pasticceri, all’interno dei Musei permetteranno poi di degustare tipici dolci ternani realizzati per l’occasione come il “Panpepato”, tipico delle feste natalizie a base di cioccolato, frutta secca e spezie. Ne sarà anche realizzata una versione da Guinness dei primati.

“In ogni amore c’è una sorpresa” è la rassegna d’arte in cui le tele saranno uova di cioccolato di 12 kg ciascuna, affiancate dai più bei scatti d’amore dei migliori fotografi ternani. Poi moda e design, con il maestro cioccolatiere Stefano Tavanti “Amori eTerni” con defilè di scarpe, gioielli e accessori di tendenza per lo sposo e la sposa realizzati rigorosamente in cioccolato. Immancabile il meglio dell’alta pasticceria al cioccolato e, soprattutto, la tradizione pasticcera ternana: oltre al panpepato anche i tipici dolci di carnevale come frappe, castagnole e ravioli dolci, fritti in diretta nel gigantesco padellone. Show con il “Cioccolataio magico” Stefano Tavanti maestro cioccolatiere che svelerà i segreti della lavorazione e della degustazione e con show cooking live. Gelato compreso.

E per non perdere il passo con la mania del momento, non mancherà l’angolo cake design con creazioni di Elisa Giovannetti per decorare pasticcini e torte da cerimonia. Ma anche le strutture ricettive della città si sono adeguate, proponendo formule di ospitalità speciali dal  soggiorno alla cena romantica al set fotografico in una maxi Chococornice realizzata in piazza Europa con ben 400 kg di cioccolata e sotto i riflettori di una golosa ChocoLamp alta sei metri, un vero set cinematografico ma tutto da mangiare. Laboratori didattici gratuiti per i bambini da 3 a 10 anni insegneranno a fare da sé una merenda pane e cioccolata, passione senza tempo per ogni generazione. Grazie alla collaborazione con Confcommercio infine, i negozi del centro storico concorreranno a realizzare “Vetrine d’Autore Vetrine d’Amore”, le vetrine più creative ispirate alla ricorrenza. E per chi di dolce non ne potesse più, c’è l’angolo salato con norcinerie, vini del territorio e musica con specialità tipiche dal produttore al consumatore da provare e acquistare.

Paola Piovesana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui