“Casa Barilla” sarà in Sicilia il 12 novembre a Catania e il 20 novembre a Palermo

0
1139

Un tour dedicato alla pasta, cucina e all’enogastronomia lungo tutto lo Stivale. Otto città saranno attraversate anche quest’anno da “Casa Barilla”. Dopo Salerno (2 ottobre 2011) e Milano (16 ottobre 2011), adesso la carovana si trasferirà in altri capoluogo italiani. In Sicilia l’appuntamento è il 13 novembre a Catania (Villa Bellini) e il 20 novembre a Palermo (Piazza Unità d’Italia). (A. Fi.)

Già un primo successo siciliano lo si deve alla partecipazione alla finale della gara di cucina che ha fatto tappa, la seconda di questa edizione, a Milano domenica 16 ottobre in Piazza del Cannone, di Antonio C. che si è cimentato ai fornelli, assistito dagli chef di “Academia Barilla” preparando strozzapreti con sugo alla puttanesca arricchito da carote e zucchine.


“Spesso mi ritrovo a Milano per motivi di lavoro – ha commentato durante la finale il palermitano Antonio C. – e quando ho saputo di questa gara di cucina non ho potuto resistere e non sono rientrato a Palermo proprio per parteciparvi. Ma tornerò a Casa Barilla il 20 novembre prossimo quando farà tappa nella mia Palermo (l’appuntamento è in Piazza Unità d’Italia, ndr)”.

Per quanto riguarda la tappa Lombarda, “Casa Barilla” ha fornito i numeri della partecipazione all’happening enogastronomico itinerante. Oltre 8.000 visitatori hanno hanno voluto trascorrere una domenica diversa, all’insegna della convivialità e della gioia di stare insieme.  La struttura di “Casa Barilla” ha ospitato un ricco programma, che ha coinvolto gli ospiti in diverse attività.

  • Le lezioni teorico-pratiche di cucina: gli chef di Academia Barilla hanno cucinato insieme a circa 50 aspiranti cuochi, dando consigli pratici e suggerimenti per preparare piatti gustosi e nutrizionalmente equilibrati.
  • I seminari: lo chef Marcello Zaccaria di Academia Barilla e Barbara Ronchi Della Rocca, esperta di bon ton in cucina hanno intrattenuto gli ospiti con un programma di lezioni/seminari sulla tavola e la cucina.
  • L’area Piccolini: uno spazio ludico dove i piccoli chef hanno imparato a mangiar sano divertendosi con lezioni e laboratori di cucina, giochi e attività creative. Un percorso alla scoperta del magico mondo di Piccolini, la linea di prodotti pensata da Barilla per i bambini e amata da tutta la famiglia.
  • Sfide in cucina: l’importante non è vincere, ma divertirsi insieme ai fornelli. 16 appassionati di cucina e 4 food blogger della città ospite si sono misurati in una giocosa sfida per testare le proprie abilità culinarie, sotto la guida e l’occhio vigile degli chef di Academia Barilla.

La vincitrice della “Food Blogger” Cup per la tappa di Milano è stata Teresa Balzano, 26enne di Crotone, ma da 8 anni a Milano. La ricetta che le ha permesso di sbaragliare la concorrenza, è stata “Pizzoccheri rivisitati” (Cellentani integrali preparati con porro, spinaci e parmigiano).

“Vivendo da sola ho dovuto imparare a cucinare – racconta Teresa – e con gli anni mi sono appassionata alla cucina”. Il blog di Teresa, www.peperoniepatate.com, è attivo da quasi due anni e racconta della passione di Teresa per la pasta, dei suoi esperimenti in cucina e degli eventi ai quali partecipa. Teresa, insieme a Fiorella (la vincitrice della prima tappa di Salerno del 2 ottobre), parteciperà alla competizione finale tra blogger, che si terrà a Roma il 4 dicembre.

Per accedere a “Casa Barilla” è stato richiesto un contributo simbolico di 3 euro per tutti i partecipanti ad eccezione dei ragazzi al di sotto dei 15 anni di età, che entrano gratuitamente. L’incasso di ogni tappa sarà infatti dedicato ad uno specifico progetto a favore dell’Associazione ABIO che opera presso i reparti di pediatria delle città coinvolte.

Antonio Fiasconaro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui