La Sicilia protagonista a Torino alle “Cene Regali”

0
1930

Squillino le trombe! Madame e monsieur, diamo il benvenuto alla cucina siciliana. Domani sera i profumi, i sapori, i colori e le prelibatezze dell’Isola saranno protagoniste di “Cene Regali”, l’iniziativa che, con cadenza mensile, propone in uno scenario unico, la Galleria Grande della Reggia di Venaria a Torino, un viaggio nell’enogastronomia delle varie regioni italiane. (A. Fi.)

L’obiettivo è  rendere omaggio, in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, alla ristorazione del nostro Paese, considerata tra le migliori al mondo.

Con le Cene Regali, la Reggia rende omaggio all’alta cucina italiana e ai suoi protagonisti: i grandi chef che contribuiscono a rendere la ristorazione del nostro Paese tra le migliori al mondo. Sono loro, infatti, ad accogliere visitatori ed appassionati gourmet nel corso delle serate, ciascuna dedicata ad una regione d’Italia. Si tratta di una rassegna imperdibile, un vero e proprio tour sensoriale del gusto tra innovazione e tradizione.


Dopo la Sardegna, la Toscana e l’Emilia Romagna, protagonisti della serata all’insegna del made in Sicily saranno gli chef Giuseppe Barone del ristorante “Fattoria delle Torri” di Modica (Ragusa); Gianni Zichichi («Nannì» di Erice, nel Trapanese); Salvatore Carpenzano («Torre d’Oriente» di Modica); e Santi Palazzolo jr della Pasticceria Palazzolo di Cinisi (Palermo) che proporranno un vero e proprio tour sensoriale del gusto.


L’iniziativa è promossa da Unioncamere Sicilia e Fipe Sicilia, con il contributo delle Camere di Commercio di Catania, Siracusa, Ragusa, Trapani ed Enna, con il sostegno di alcuni sponsor tecnici. ”Con questa iniziativa – afferma il presidente di Unioncamere Sicilia, Giuseppe Pace – verranno portati a tavola i migliori piatti della cucina regionale preparati da alcuni dei più noti chef dell’Isola. La Sicilia è apprezzata in Italia e all’estero per la bontà e la qualità dei nostri prodotti tipici. Ed è compito anche delle Camere di commercio contribuire alla promozione e alla valorizzazione delle nostre tradizioni culinarie che, insieme con quelle delle altre regioni, rappresentano per l’Italia un patrimonio da tutelare”.

 

“L’agroalimentare – aggiunge Alessandro Alfano, segretario generale di Unioncamere Sicilia – è un settore fondamentale per l’economia regionale. Basti pensare che la migliore performance dell’export è proprio quella dei prodotti tipici: olio, vino e conserve sono tra i prodotti più venduti all’estero con un trend sempre in crescita”.

 

La serata prevede anche lo spettacolo “Battaglione Estense”, vera e propria rievocazione storica con danze dell’Ottocento e musiche del periodo risorgimentale, che si aprirà con l’ingresso della colonna garibaldina Francesco Montanari (il capitano mirandolese morto eroicamente a Calatafimi il 13 maggio 1860), e proseguirà con il gran ballo sulle note di Verdi e di Strauss. Le iniziative di Italia 150 godono dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana.

 

I PROSSIMI APPUNTAMENTI ALLA REGGIA

 

30 settembre 2011: cena dedicata alla regione MARCHE

7 ottobre 2011: cena dedicata alla regione PUGLIA

18 novembre 2011: cena dedicata alla regione PIEMONTE

Antonio Fiasconaro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui