Inaugura domani a Parma la Cantina dei Musei del Cibo

0
1887

museo vinoAprirà  le porte domani  la Cantina dei Musei del Cibo. Si conclude così un importante progetto nato su richiesta del Comune di Sala Baganza all’Associazione dei Musei del Cibo della provincia di Parma volto alla realizzazione nei sotterranei e nella ghiacciaia farnesiana della Rocca di Sala Baganza di un museo destinato a promuovere la produzione vinicola parmense presso il grande pubblico ed i turisti e la visita delle cantine di produzione attive sul territorio.

È al centro di una zona vocata da secoli alla produzione vitivinicola che viene quindi allestita la “Cantina dei Musei del Cibo”; un percorso espositivo sensoriale ed esperienziale, inserito nel più ampio circuito dei Musei del Cibo (Museo del Parmigiano Reggiano a Soragna, della Pasta e del Pomodoro a Collecchio, del Salame a Felino, del Prosciutto e dei salumi a Langhirano) interamente dedicato al vino di Parma, alla sua storia e alla sua cultura.

Il programma del fine settimana inaugurale sarà ricco di appuntamenti curiosi e gustosi: si inizia alle 10.30 con il convegno “Il vino a Parma tra storia, cultura e gusto” a cui seguirà il taglio del nastro e la prima visita al percorso espositivo che accoglie per l’occasione “Museo e Scuole in dialogo”, esposizione delle realizzazioni delle Scuola Primaria e Secondaria di Sala Baganza per il Museo del Vino. Alle 12.30 l’inaugurazione si farà saporita con il buffet “La Rocca del Gusto” a cura del Master COMET dell’Università di Parma e la degustazione di vini a cura dei sommelier AIS della delegazione di Parma.

musei_del_cibo_450x450Nel pomeriggio, dalle ore 15.00 fino alle 18.00, sarà possibile visitare gratuitamente il museo (ultima visita alle 17.00). Inoltre tutti i bambini, ragazzi e le loro famiglie potranno partecipare ai laboratori “Schiume, bolle e bollicine: la scienza si fa frizzante” realizzati in collaborazione con Associazione Googol.

La festa per la Cantina prosegue anche domenica 18 maggio: il percorso espositivo sarà aperto gratuitamente dalle ore 10.00 alle 18.00 con visite guidate ogni ora fino alle 17.00, mentre nel pomeriggio ritornano i divertenti laboratori per le famiglie.

L’inaugurazione sarà inoltre l’occasione per ringraziare le molte istituzioni e le persone che hanno sostenuto e contribuito alla nascita del Museo, tra cui la Regione Emilia Romagna, la Provincia di Parma, il Comune di Sala Baganza, la Camera di Commercio, il Consorzio del Vino dei Colli di Parma, l’Ente di gestione per i Parchi e la biodiversità dell’Emilia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui