Il 24 settembre a Grosseto il Maremma Food Shire

0
1107

Si terrà sempre nel centro fieristico di Braccagni, dove si sono svolte le due precedenti edizioni di Maremma Wine Shire 2010 e 2011, la prima manifestazione che riguarda le produzioni gastronomiche maremmane di qualità, ovvero il Maremma Food shire. Ben 85 le aziende selezionate che esporranno le proprie delikatessen toscane, un’opporunità straordinaria per assaggiare ed acquistare formaggi, salumi, carni pregiate, pasta, dolci, pesce, olio, vini etc. (Ni.Pa.)

Ogni area è stata contraddistinta da un colore che segnalerà ai visitatori il corrispondente food: ad esempio la pasta è in giallo, la carne in rosso etc..

Accanto alla parte espositiva, ci sono altre aree dove sarà possibile (dietro prenotazione)  partecipare a corsi di analisi sensoriale dedicati a olio, zafferano, formaggi e bottarga. Molta attenzione ai bambini ed alla loro educazione alimentare che inizia sin dalla infanzia: ecco un’aula riservata ai più giovani e diretta da Paola Gura, giornalista, che spiegherà cosa è la qualità e la tradizione, e come i due valori si sposano felicemente. Non mancano i vini, fiore all’occhiello di una zona che vanta un altissimo numero di produttori di vini da uve biologiche. L’accesso a tale area è dietro pagamento di un ticket pari a 5 euro, a fronte dei quali si potranno degustare tre vini ricevendo in omaggio un calice da degustazione. I buongustai troveranno piena soddisfazione ai loro desideri nell’apposita Area Ristorazione, dove si alterneranno piatti a base di tortelli maremmani, zuppa di pesce, oli, formaggi e salumi maremmani, oltre ai dolci caratteristici.

Molti prodotti potranno essere acquistati grazie all’intervento della Conad, che ha allestito uno stand di oltre 110 mq a disposizione dei visitatori. Incessante, come si può notare, l’attività del Presidente della Camera di Commercio di Grosseto, Gianni Lamioni, vero patron di queste iniziative, alle quali faranno seguito a breve un’evento a New York (novembre 2011) dedicato ai vini ed il prossimo salone dei vini nel maggio 2012.

Anche il prossimo VinItaly 2012 vedrà la presenza della camera di Commercio di Grosseto con un proprio stand che ospiterà i produttori vinicoli della propria zona, come già successo quest’anno.

In occasione di questo evento, il Presidente dell’associazione tra enoteche Vinarius comunicherà che il territorio maremmano è stato prescelto per il premio che viene assegnato periodicamente alle zone d’Italia più conclamate per qualità ed impegno produttivo. Il premio Vinarius al territorio, ricordiamo, è uno tra i piu’ prestigiosi che vengano oggi assegnati sul piano nazionale: esso è stato attribuito nel 2005 alla Valtellina, nel 2007 al Salento, nel 2009 a Marsala. A seguito della proclamazione, il territorio insignito diventa oggetto di un viaggio studio dei Vinarius e di una degustazione dei prodotti del territorio in ciascuna delle enoteche associate. La targa ufficiale viene consegnata a tre personaggi che identificano il territorio vincitore per avere, nel corso della propria vita ed attività professionale, esaltato con impegno le produzioni qualitative locali.

Nino Panicola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui