Francesca Merlino: “La mia variante del coniglio alla stimpirata”

0
2766

DSC_2741Ingredienti:
1kg di coniglio tra coscia e sovra coscia;
1 bicchiere di vino bianco;
2 cipollotti freschi;
2 carote;
1 rametto di sedano;
5 olive nere;
30 g di uva passa già rinvenuta;
1 limone.

Per il brodo:
1 cipolla rossa;
1 rametto di sedano;
1 carota; 3 cucchiai di olio;
mezzo litro di acqua;

DSC_2738Puliamo e tagliamo, a tocchi più o meno grossolani, il coniglio, passiamolo sotto l’acqua, asciughiamolo, tagliamo il limone a metà e passiamolo per bene sui tocchi, lasciamo scolare.
In un tegame prepariamo il brodo, con la cipolla tagliata grossolanamente, il sedano e la carota ed infine l’olio, aggiungiamo l’acqua e lasciamo cuocere per circa una mezzoretta.
DSC_2736Nel frattempo prepariamo il soffritto di carote, sedano, cipollotti olive e uva passa, rosoliamo per bene aggiungiamo il coniglio saliamo e facciamo cuocere il tutto a fuoco medio, non appena il coniglio è rosolato su tutte le parti sfumiamo con il vino bianco, lasciamo evaporare.
Scoliamo le verdure dal brodo, con l’aiuto di un colino poggiato su un altro tegame, versiamo il brodo, in questo modo i residui resteranno nel colino a maglie strette, in questo modo il brodo risulterà abbastanza pulito per cuocere il coniglio.

francesca masterNon appena tutto il vino sarà evaporato abbassiamo il fuoco e aggiungiamo un mestolo di brodo e procediamo fino alla completa cottura.

Notizie utili
Il coniglio era considerato ai tempi dei miei nonni una prelibatezza, non si trovava sempre nelle tavole, essendo comunque selvaggina veniva pulito con il limone, mia nonna diceva: Leviamoci l’amaro!
Ecco perché a distanza di 50 anni il limone resta l’unico alleato per donare al coniglio un gusto particolare.

 

Francesca Merlinowww. ungiroincucina.blogspot.com/

 

NB: Le foto e i testi  in questo articolo sono proprietà dell’autore. Qualsiasi utilizzo senza previa autorizzazione scritta da parte dell’autore è pertanto severamente vietata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui