Da Zia Titì, colori e sapori di Sicilia

0
1342

titifingerUna serata fredda e umida che si colora e si accende all’improvviso dei colori più smaglianti della Sicilia enogastronomica, in un ambiente caldo ed accogliente che si trova nel centro di Carini ( Pa).  Questo accade spesso in diversi locali cittadini ma, quando un locale si trova in un luogo poco battuto dalla solita movida, allora la sensazione di andarlo a scovare e di sentirsi accolti come a casa di vecchi amici è ancora più piacevole. titifinger1E ieri sera un ricco e delizioso aperitivo è stato anche un’occasione per conoscere e degustare i vini della Cantina Marino: una gamma bene assortita offerta in accompagnamento a vari piatti della tradizione enogastronomica palermitana, ma con un occhio anche oltre i confini dell’isola. Organizzata da Cum Grano Salis e con la collaborazione di Vini Marino, la serata ha visto la partecipazione di svariati ospiti per lo più provenienti da Palermo ad ammirare un buffet colmo non soltanto di cibo, ma di colori che sono quelli di un’identità enogastronomica forte, decisa e di carattere. Un po’ come la titolare di Zia Titì, tutto sommato.

titifinger3Sono molto contenta ” – dice Tiziana Allegri alla fine della serata – ” la gente non era tantissima, ma bisogna anche capire il periodo: queste sono le sere delle giocate a carte tra amici e parenti, dei panettoni e dei buccellati. E la gente esce poco, a differenza dei ragazzi, anche a causa di un dicembre particolarmente freddo e piovoso. Malgrado ciò sono molto contenta. Soprattutto perchè gli ospiti hanno apprezzato e gradito tutto ( e lo hanno anche finito, nda). E questa per me è la soddisfazione più grande dato che praticamente da sola mi impegno con ogni mia forza per realizzare serate piacevoli contraddistinte dal cibo di qualità, ancorchè fortemente radicato alla tradizione“.

titiviniE, pur non essendo ancora una tradizione nel settore enologico, i Vini Marino hanno costituito il giusto accompagnamento alla gamma di finger food pensati da Allegri. “La cantina è giovane  – dice ancora la Allegri – ed ha solo quattro anni di attività, ma il prodotto è ottimo e di ottimo livello. Del resto, sia pure così giovane, la Vini Marino può fregiarsi di un palmares già interessante con vari riconoscimenti a livello nazionale.”

tititavoloMa Allegri non si ferma un aqttimo, e annuncia: ” Ho molte idee in testa, essendo un’iperattiva, ma sicuramente l’obiettivo principale che mi sono prefissata è quello di migliorare costantemente il mio locale, aggiustando ciò che non funziona o che potrebbe funzionare meglio; fosse anche solo un piccolo dettaglio. Ecco: massima attenzione ai dettagli e ai particolari da oggi in poi saranno il mio focus. Ho in mente anche di organizzare diversi eventi e di rielaborare i menù in vista della stagione primaverile. Insomma, sono piena di entusiasmo“.

E questo entusiasmo si percepisce senza ombra di dubbio anche dietro espressioni stanche di chi ha iniziato a lavorare dalle prime ore del mattino.  Per cui, da parte mia, l’invito è sempre lo stesso: ci vediamo da Zia Titì.

Alessandra Verzera

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui