Arriva il Sigillo Informatico: una garanzia per il “made in Italy”

0
1127

Si tratta di un’etichetta speciale capace di certificare l’origine dei prodotti enogastronomici e non, in maniera univoca e garantita. Questo sistema è stato sviluppato dalla Logix Software s.r.l. in collaborazione con CNR, Università Cà Foscari di Venezia e Arti Grafiche A.Rossi spa (R.Fa.)

 

 

Basta fotografare con qualsiasi smartphone la speciale etichetta posta sul prodotto acquistato per avere in tempo reale tutte le informazioni necessarie al consumatore per valutare qualità ed originalità del prodotto stesso. Provenienza, metodologie di produzione, caratteristiche organolettiche, informazioni sul territorio e tutto quanto possa servire a delineare in maniera chiara e semplice le peculiarità del prodotto che si ha fra le mani. Grazie alla semplicità d’utilizzo, alla velocità e alla precisione delle informazioni ottenute e alla rivoluzione portata da Sigillo Informatico nel campo dell’anticontraffazione delle eccellenze del made in Italy, questo sistema è stato scelto dal Comune di Venezia, che ha approvato il progetto VeniceLabel presentato da Logix software, per il rilancio e la tutela del vero vetro artistico di Murano.

Oltre a questo speciale riconoscimento, diversi sono già i produttori enogastronomici che hanno accettato di aderire a questo progetto per tutelare le proprie produzioni e i consumatori. Ed è proprio questa la missione di fondo del progetto Sigillo Informatico: tutelare produttori e consumatori e proteggere dalla contraffazioni le eccellenze del made in Italy, attraverso la collaborazione con il CNR. Sbarcato anche in Sud America e negli Stati Uniti, il Sigillo Informatico sta riscuotendo un grande successo e si appresta ad allargare i suoi orizzonti verso la Cina ed a coinvolgere sempre più produttori italiani.

Accanto a questo progetto “tecnico”, il portale www.sigilloinfo.it è un vero e proprio contenitore di informazioni che parte dalle peculiarità dei prodotti a marchio Sigillo Informatico, per arrivare a raccontare le caratteristiche dei territori, la loro storia e le loro particolarità. In primo piano quindi anche la promozione dei territori, risorsa madre delle eccellenze del made in Italy.

Il Sigillo Informatico dunque, risulta essere un vero e proprio marchio di garanzia, sicuro, trasparente e garantito appunto,che chiude le porte alla contraffazione, protegge prodotti e consumatori e promuove e sviluppa i territori. Tutto con un semplice “clic”. 

Roberto Fazzi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui