Home Senza categoria Nerello Mascalese

Nerello Mascalese

0 17

Il Nerello Mascalese è un vino elegante e dalla forte personalità le cui uve sono probabilmente originarie della piana di Mascali, paese alle falde dell’Etna (A. LG.)

La diffusione del Nerello Mascalese nel territorio etneo risale al 1543 quando Carlo V concesse al Carlo V l’elevazione della piana di  Mascali a contea.In tale occasione, il vescovo offrì le terre di Mascali  in enfiteusi ai viticultori, contribuendo alla diffusione della vitivinicoltura e alla selezione di questa varietà. Le prime descrizioni  del Nerello mascalese risalgono al 1760, nelle “Memorie sui vini siciliani” del Sestini, ma a descrivere un ‘Niureddu’ coltivato sull’Etna fu nel 1836 l’Abate Geremia.
Il Nerello Mascalese è un vitigno vigoroso che sui suoli vulcanici produce con basse rese ma di elevata qualità organolettica esaltata dalle forti escursioni termiche giorno-notte. Tradizionalmente allevato ad alberello, oggi viene coltivato soprattutto a controspalliera per poter meccanizzare tutte le operazioni colturali.

Einfach medikamente ohne rezept seriös de ohne sicher. Présentant Besucherseite une insuffisance rénale et cialis frau wirkung une augmentation des taux de gmpc dans les corps.

Sulle pendici dell’Etna si vendemmia generalmente a metà Ottobre quando i grappoli hanno raggiunto la piena maturità.
Il Nerello mascalese, si presenta di colore rosso ciliegia tendente al granato. Profumi prorompenti, fini ed eleganti dove spiccano sentori di liquirizia, spezie e frutta a bacca rossa. In bocca è intenso e tendenzialmente asciutto sul finale, può dare vita a vini molto complessi e longevi. Buona l’acidità che mantiene fresco il vino. Si abbina molto bene a primi come il risotto ai funghi, a dei secondi a base di carni rosse, salsiccia di suino nero e a dei formaggi stagionati. Va servito in bicchieri ampi a una temperatura di circa 16-18°C.
Tra i produttori che oggi coltivano uve di Nerello Mascalese, abbiamo selezionato le aziende Nicosia S.p.A, Cottanera e Antichi Vinai.
La cantina Nicosia S.p.A. si trova a Trecastagni (CT), sul versante Sud-est dell’Etna.

I vigneti aziendali si trovano sul Monte Gorna, un cono vulcanico caratterizzato da un suolo vulcanico ricco di pomice che imprime ai vini caratteristiche uniche come unico è il Nerello Mascalese della linea “Fondo Filara” . Il vino, totalmente in purezza, si presenta nel bicchiere di colore rosso rubino scarico. Al naso profumi intensi che richiamano note speziate e di liquirizia. In bocca è caldo, intenso con retro gusto di tannini dolci derivanti da 4 mesi di affinamento in barriques di rovere francese. Buona la persistenza. Prezzo da 6,00 a 7,00 euro €.
Il Nerello Mascalese dell’azienda Cottanera è prodotto nel territorio di Castiglione di Sicilia, sul versante Nord dell’Etna, su suoli lavici-sabbiosi ed alluvionali. Il Barbazzale,di colore rosso rubino intenso, ha profumi marcati che regalano sentori di frutta rossa come lamponi e more, di fiori di campo, con un finale impreziosito da note minerali. In bocca ha una buona acidità che lo rende fresco e piacevole. Prezzo da 6,00 a 8,00 €.
“Il Mascalese “ dell’azienda Antichi vinai, viticultori da quattro generazioni, nasce sulle pendici dell’Etna, tra i comuni di Castiglione di Sicilia e Randazzo, su terreni sabbiosi di origine lavica. Al bicchiere si presenta di colore rosso rubino tenue con riflessi tendenti al viola. Profumi floreali intensi e piacevoli  con note finali di frutta fresca. Elegante e fresco in bocca, di buona persistenza. Prezzo da da 6,00 a 8,00 euro €.

Alessandro Lo Genco