Home Generale A Verona con Edoardo Raspelli, presi per la gola dai piatti della...

A Verona con Edoardo Raspelli, presi per la gola dai piatti della memoria

Un appuntamento goloso da segnare in agenda : dopo i ciccioli ed il bollito, si parlerà ( e si assaggerà) la tipica leccornìa tradizionale che si accompagna al risotto- Madrina la “Miss Senza Trucco ” Francesca Buonaccorso- Testimonial , l’ideatore delle 3T ( Terra Territorio Tradizione ) Edoardo Raspelli.

Sabato 23 novembre dalle 10.30 sarà festa grande alla Macelleria Franchini.( Mozzecane, VR, via C. Bon Brenzoni 30 ).
Andrà infatti in scena il Tastasàl Day, dedicato ad un simbolo gastronomico del territorio veronese e fiore all’occhiello della bottega fondata nel 1983 dall’allora diciottenne Stefano, il primo, grande artefice nella produzione e nella diffusione di questo succulento condimento con l’accento sulla terza “a”, il tastasàl, pasta di salame macinata al momento e che, tale e quale, secondo una antica tradizione che sta rinascendo, si accompagna a molte cose, anche alla polenta, ma che, soprattutto, arricchisce di sapore il risotto in un territorio, quello  della provincia di Verona, in particolare di  Isola della Scala, famoso per la coltivazione del riso .


E a celebrare il fiore all’occhiello delle produzioni di casa Franchini, ci sarà Edoardo Raspelli, il popolare giornalista e critico gastronomico, che in questa occasione affiancherà Stefano e il figlio Samuele nella preparazione del Tastasàl, svelandone evoluzione, tecniche e ingredienti. Insomma, tutti (o quasi) con le mani nell’impasto per raccontare uno dei vanti della cucina veronese, che da umile accompagnamento è diventato oggi, grazie anche a Franchini, accompagnamento fondamentale del risotto scaligero che, naturalmente, verrà preparato in diretta.
Accanto al testimonial , il “cronista della gastronomia” Edoardo Raspelli ideatore delle 3T ( Terra Territorio Tradizione) , ci sarà come madrina Francesca Buonaccorso , 18 anni , studentessa al Turistico di Arona ( Novara), fotomodella ,che nel concorso “Miss Monnalisa nel Mondo” di Cesare Morgantini, ha vinto , prima al mondo , la fascia Miss Senza Trucco.

tastasal

Ma se il tastasàl è il principe, il bollito con la pearà sono re e regina. Potevano mancare?
La corte ( Raspelli ,i Franchini, Francesca Buonaccorso) racconterà anche questo orgoglio della cucina veronese, illustrandola, ma anche (e soprattutto) facendola degustare.

Nessun commento

Rispondi