L’arte del pane di scena a Prato. Protagonista la Bozza Pratese.

0
1968

paneSecondo appuntamento con l’arte della panificazione e la Bozza Pratese: mercoledì 26 febbraio toccherà alla Circoscrizione Centro ospitare – nei locali del Centro Civico di Via Milano – il seminario dal titolo “L’arte della panificazione. Condividere una passione”, organizzato e promosso dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Prato in collaborazione con le cinque circoscrizioni cittadine e rivolto alla cittadinanza.

bozza pratese“Far conoscere meglio le tradizioni gastronomiche del territorio e in particolare la Bozza Pratese – commenta l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Prato Roberto Caverniè sicuramente un modo ottimo per valorizzarle e creare attorno ad essa un crescente interesse. Lo scorso anno gli studenti di cinque plessi scolastici delle varie circoscrizioni sono stati coinvolti in un progetto che aveva tra gli obiettivi principali la creazione di una cultura del pane fin da piccoli. E il risultato è stato sorprendente: non solo i ragazzi hanno mostrato curiosità e apprezzamento, ma anche le famiglie hanno saputo recepire il messaggio lanciato in classe, mutando in alcuni casi le proprie abitudini alimentari legate al pane. Questo ci ha fatto capire che il lavoro fatto con i bambini avrebbe potuto essere accolto con lo stesso entusiasmo anche dagli adulti. Da qui, nasce l’idea di replicare quei seminari per tutta la cittadinanza, coinvolgendo in questo caso proprio le circoscrizioni”.

taiti2Dopo il primo incontro tenutosi alla circoscrizione Prato Nord lo scorso lunedì 17, il secondo appuntamento è fissato per le ore 21 di mercoledì 26 febbraio presso il Centro Civico di Via Milano nella Circoscrizione Centro . La serata si aprirà con il saluto del Presidente della Circoscrizione Massimo Taiti, che lascerà poi la parola a Fulvio Ponzuoli, coltivatore di grano e Presidente dell’Associazione La Piazzoletta che, nell’ambito del progetto “La memoria dei semi” ha dato in custodia gratuitamente all’Amministrazione Comunale i grani antichi attualmente in coltivazione presso il Podere delle Polline alla Cascine di Tavola.

Seguiranno poi gli interventi del mugnaio Marco Bardazzi del Molino Bardazzi di Vaiano – che spiegherà i vari passaggi della molitura e le varie tipologie di farina oltre alle loro caratteristiche e il loro migliore ambito di utilizzo – e della dietista Elisa Papini che ne illustrerà le virtù salutistiche e le quantità giornaliere di consumo raccomandate. Poi, spazio al fornaio Fernando Buffini dell’Antico Forno Panci di Via Pistoiese, che terrà una dimostrazione “live” di preparazione della Bozza seguita da un piccolo assaggio finale, accompagnato dall’inconfondibile sapore della Mortadella di Prato, offerta e raccontata al pubblico dal produttore Carlo Conti della Macelleria Conti di Prato.

La serata sarà allietata dagli intermezzi musicali della giovane promessa Lorenzo Pampaloni, che attualmente studia chitarra classica al Liceo Musicale Dante di Firenze e chitarra jazz alla Scuola di Musica Verdi di Prato, Vincitore del Diploma d’Oro al Concorso Giovani musici 2012 di Roma e Primo Premio al Concorso Nazionale Riviera Etrusca 2013 di Piombino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui