Degustivina, trionfa il cooking-show di Marcello Valentino

0
1798

Sessanta produttori, 199 vini in degustazione, decine di specialità gastronomiche tipiche siciliane. Questi i numeri della manifestazione enogastronomica che tra le tante novità ha visto il debutto del “Wine & Cooking Show”. Quattro specialità a base di pesce che hanno esaltato i commensali. E sabato si replica con piatti di carne (M.Ma.)

Pronti, via. È partita in grande stile la 12ª edizione di Degustivina, la manifestazione enogastronomica ormai tappa fissa per i cittadini di Palermo. Una tre giorni interamente dedicata alle cantine siciliane, quest’anno arricchite dalla presenza dei produttori del Consorzio Trento Doc. Un racconto del territorio, uno spazio riservato ai produttori delle specialità gastronomiche dell’isola, vera chicca e novità di questa ultima edizione. Ogni produttore ha uno stand a disposizione in cui esporre la propria merce genuina da potere sia degustare e sia acquistare. Un vero “faccia a faccia” tra produttore e consumatore che ha, così, la possibilità di chiedere informazioni ed avere delucidazioni sul prodotto direttamente da chi il prodotto stesso lo confeziona.

Ma la vera novità di quest’anno è rappresentata dal “Wine & Cooking Show”, una vera e propria kermesse di arte e cultura messa in atto da Marcello Valentino (a destra nella foto), Executive chef “del Mediterraneo”, coadiuvato magistralmente da Lionello Nuccio (a sinistra nella foto), noto gourmet palermitano e appassionato cultore della buona cucina, già moderatore del noto sito di gastronomia Gennarino.org, che ha interpretato i sapori dell’eccellenza siciliana attraverso la preparazione di quattro piatti. Un vero e proprio spettacolo gastronomico di una cucina artistica, tutto rigorosamente in diretta con telecamera al seguito e proiezione live su schermo LCD da 50 pollici per permettere agli oltre 60 presenti di non perdere un solo movimento, che ha permesso di esaltare i prodotti della terra siciliana. Un poker di pietanze sapientemente orchestrato per essere ancor più esaltato dal binomio con ben 11 vini bianchi, 8 secchi e 3 dolci.

Bella, buona e leggera. Questo il Marcello Valentino-pensiero sulla sua personalissima cucina mediterranea, a base di elementi poveri, anzi talvolta anche poverissimi, come ad esempio il secondo di portata, un Tortino di alici (in realtà zatterini di sarde) e patate con riduzione di Nero d’Avola e cipolle giarratane caramellate, sul quale ci rivela l’ipotetico prezzo di una singola porzione, sbalordendo i commensali: meno di un euro, anzi… solo 80 centesimi. Davvero sbalorditivo!

Ma diamo gli abbinamenti della serata. Come entrée Valentino ha proposto una Insalata di arance a spasso per il Mediterraneo. Abbinamento con Nicosia Etna Bianco Doc 2010 (CarricanteCatarratto), con Baglio di Pianetto Ginolfo Igt 2009 (Viognier 100%) e con Baglio del Cristo di Campobello Adenzia Igp Sicilia 2010 (GrilloChardonnay). Poi Anelletti con alici alla Paolina al profumo di finocchio e pistacchi tostati. Abbinamento con Duca di Salaparuta Kados Igp Sicilia 2010 (Grillo 100%), con Rallo Beleda Alcamo Dop (Catarratto-altri vitigni) e con Feudo Montoni Igt Sicilia 2009 (Catarratto 100%). Il Tortino di cui sopra (quello da 80 centesimi di euro, per intenderci) con Castelluccimiano Shiarà Igt Sicilia 2008 (Catarratto 100%) e con Firriato Quater Igt sicilia 2010 (Grillo, Catarratto, Carricante e Zibibbo).

È il turno delle donne, come ama definirlo Marcello Valentino. Le donne amano i dolci più dell’uomo, quindi il finale è tutto loro. Si chiude con Gelatina di arance di Ribera con mousse di mandorle dolci. L’abbinamento è un tris: Rallo Aqua Madre Igp Sicilia (Grillo vendemmia tardiva), Abraxas Passito di Pantelleria (Zibibbo Moscatello d’Alessandria) e Florio Donna Franca Marsala Superiore Riserva Doc (affinato oltre 15 anni in rovere).

Sabato la replica, questa volta a base di carne. I vini? Beh, attendiamo l’epilogo della serata “Wine & Cooking Show”. Intanto leggetevi il menù previsto. E se il buongiorno si vede dal mattino…

Sabato 3 dicembre (disponibilità 60 posti) – costo biglietto: 20 €

  • Mousse di patate al limone con polvere di porcini su cialda di pane nero
  • Gnocchetti di semola con fonduta di provola e pancetta croccante
  • Maialino dei Nebrodi al Nerello Mascalese con mousse di frutta speziata
  • Crema di Natale

Sabato 3: ingresso ore 17.30, chiusura ore 22.45;
Domenica 4: ingresso ore 10.30, chiusura ore 18.45.

Per info e prenotazioni:
Tel.: 091.7723298 – 331.5952436

Via Foro Umberto I – Palermo (di fronte San Paolo Palace Hotel)

Email: degustivina@gmail.com
Web-site: www.degustivina.it

Marcello Malta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui