Budini di polenta e cioccolato bianco glassati con castagne

0
1366

 Da Paola del blog Voglia di cucina, arriva questa particolarissima ricetta, budini di polenta e cioccolato, proposta per arricchire di festa e di gusto le tavole per le prossime festività natalizie. Una ricetta che partecipa al contest “Strenne di Natale: tu cucini, Scelte di Gusto premia”, gara culinaria in cui lettori e lettrici di questo giornale possono regalare idee nuove per accogliere gli invitati al prenzo della festa. Gara indetta dal giornale in collaborazione con il blog Pecorella di Marzapane, dove troverete il bando completo per partecipare

INGREDIENTI:
500 GR. LATTE
300 GR. CASTAGNE LESSATE
170 GR. PANNA FRESCA
150 GR. CIOCCOLATO BIANCO
140 GR. ZUCCHERO SEMOLATO
70 GR. FARINA DI MAIS
1 UOVO
1 TUORLO
ZUCCHERO DI CANNA SEMOLATO

Bollire il latte con 100ml. di panna.
Spezzettate il cioccolato in una pentola,aggiungere la farina di mais, 80 gr. zucchero semolato, aggiungere il latte bollito, mescolare e da quando inizia a bollire cuocere per 20 minuti sempre mescolando.
Preparare il caramello con 60 gr. zucchero e 20 ml acqua, versatelo sul fondo di stampini.
Sbattere l’uovo ed il tuorlo in una ciotola e mescolarli alla polentina preparata, aggiungere anche la panna rimasta. Cuocere per 2/3 minuti e distribuire negli stampini. Tenere in frigorifero per almeno 3 ore.
Caramellate in una padella antiaderente 3 cucchiai di zucchero di canna con poco succo di limone. Mescolare e quando prende colore aggiungere il liquore alkermes e le castagne lessate.
Cuocere per 2/3 minuti. Far raffreddare.
Sformate i budini e nappateli con le castagne ed il loro sughetto.
Ho visto questa ricetta su sale e pepe di ottobre e mi ha subito preso la voglia di provare a farli, ho cambiato qualcosina: i liquori per caramellare, e con il rosso dell’alkermes sono venuti proprio bene.
Li trovo adattissimi anche al pranzo di Natale e per questo con questa ricetta partecipo al contest di Pecorella di Marzapane e Scelte di Gusto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui