BISCOTTI REGINA, AL SAPOR DI PATRIA

0
3389

Una ricetta che porta in grembo il gusto di vecchi ricordi, di posti lasciati per terre lontane; una ricetta chiesta alla redazione di Scelte di Gusto da un compatriota che per scelte di vita muove i suoi passi all’estero, ma che non ha dimenticato il dolce tepore della terra natia, il gusto passato di “viscotta” (biscotti) dalle note agrumate (Ti.Ni.)

“Mia bella Italia, manco da tanto, ti penso da sempre e porto nel cuore il gusto di ciò che ho lasciato, di ciò che ho perduto e mai dimenticato. Tu, che dalle mani sapienti delle nostre donne sei stata narrata tra tavola e odor di cucina; Tu, che dai pensieri dei tuoi uomini hai ritagliato angolo di nostalgia, ritorni cara al mio cuore, ti invoco nel sonno mia bella Italia perché la necessità d’emigrare non mi ha fatto scordare radici”.

Queste le parole in incipit di una ipotetica lettera di un Italiano espatriato, di un compatriota che rammenta il gusto, i profumi, i colori della sua terra natia e che spera di poter assaporare ancora quel dolce sapore di “viscotta reggina”. Ai nostri “fratelli” di terra, di mare, di radici radicate nel cor di Trinacria, è dedicata questa ricetta e un assaggio tinteggiato in fotografia.

Ingredienti:
1 Kg di farina
400 g di zucchero
400 g di burro
2 dl. di latte
un pizzico di vaniglia
qualche goccia di essenza d’arancia
4 uova
semi di sesamo (cimino) q.b.
un pizzico d’ammoniaca

Esecuzione:
Ponete dentro una ciotola capiente lo zucchero, l’essenza, l’ammoniaca, il burro a fiocchetti e le uova, impastate con cura. Aggiungete la farina e continuate a lavorare la pasta fin quando diverrà consistente quindi lasciate l’impasto a riposo, in un luogo caldo, per 1 ora circa.
Riprendete l’impasto e dategli forma di bastoncini poco più spessi di un dito, tagliateli a tocchetti lunghi circa 5 cm. Passate i biscotti prima dentro una ciotola contenete il latte e poi nei semi di sesami fino a ricoprirli bene su tutta la superficie. Disponete i biscotti su una placca da forno inburrata, o coperta con carta da forno, e cuocete a temperatura moderata (intorno ai 170°C) per circa 15 minuti.

Tiziana Nicoletti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui