A Bonagia si punta dritti “Sulla rotta del tonno rosso”

0
1542

locandina tonno rossoSi sale! Tutti a bordo di un fantastico ed immaginario peschereccio. Puntiamo dritti lungo la rotta del tonno rosso del Mediterraneo. Non a caso la pesca del tonno è stata per secoli il perno dell’economia locale.L’appuntamento è nella splendida cornice dell’antico borgo marinaro di Bonagia (Valderice), in provincia di Trapani dal 12 al 22 luglio prossimi, che per l’appunto ospiterà la rassegna culturale-gastronomica “Sulla rotta del tonno rosso”.

 Il programma prevede degustazioni e grigliate di pesce azzurro (angiova, minnola, sarda, macchetto) ma anche mostre, incontri, proiezioni sul tema del tonno e delle tonnare, con personalità del settore e i tonnaroti, diretti protagonisti con il “Villaggio dei Pescatori”. Le serate saranno allietate da spettacoli dal vivo e momenti di memoria e folklore con canti di tonnara e giochi marinari.

Una settimana di festa tra sapori e saperi mediterranei L’evento è organizzato dal Comune di Valderice, in collaborazione con la Regione Siciliana, Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’ Identità Siciliana, Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari, Assessorato delle Attività Produttive, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, Circuito del Mito, Ars (Assemblea Regionale Siciliana), Fondazione Federico II, Provincia Regionale di Trapani, Unione dei Comuni Elimo Ericini, Camera di Commercio di Trapani, Diocesi di Trapani, Polo Universitario, Associazione generale Cooperative Italiane Settore Agro Ittico Alimentare. Con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole alimentari e Forestali. Un’area espositiva denominata “Cittadella Enogastronomica” sarà dedicata alle produzioni tipiche del territorio trapanese con stand istituzionali e di aziende. L’evento si snoderà tra la Tonnara, Piazzale del Porto e Piazza Marfaraggio a Bonagia, animando anche Lido Valderice. La sacralità sarà esaltata dalla tradizionale Festa del S.S. Crocifisso, con processioni, fiaccolate e giochi d’artificio.

La soddisfazione del sindaco di Valderice Camillo Iovino: “L’amministrazione comunale di Valderice intende riappropriarsi dell’antica cultura delle tonnare e dei tonnaroti. È questo il senso della manifestazione Sulla rotta del tonno rosso. Non intendiamo essere gli unici nè esclusivi depositari di tale cultura ma, almeno, porre anche noi un tassello nel lavoro che etnoantropologi, gastronomi, scrittori, registi, fotografi, hanno svolto in questi anni ed ancora svolgeranno nei prossimi. È la prima edizione ma siamo convinti che ci sarà una seconda ed una terza e che con il tempo la rotta del tonno passerà da Bonagia e da Valderice. Del resto tutta la costa trapanese, dalle Egadi fino a San Vito lo Capo è stata nei secoli scorsi protagonista di questa pesca straordinaria e, va ribadito in questa sede, assolutamente compatibile sul piano ambientale e con lo sforzo di pesca”.

Il presidente della Provincia di Trapani, Mimmo Turano: “Si tratta di un significativo momento di valorizzazione del pescato locale che esalta la profonda tradizione marinara del nostro territorio. Il tonno rosso rappresenta una eccellenza gastronomica e culturale, di prim’ordine. Una particolare occasione inoltre, che consentirà ai tanti turisti in arrivo nella nostra Provincia, di poter vivere momenti di particolare rilevanza”.

L’assessore allo Sviluppo Economico della Provincia di Trapani, Doriana Licata: “Un evento che la Provincia di Trapani ha voluto sostenere in ragione della sua indubbia validità. Il tonno rosso spicca tra le eccellenze gastronomiche del nostro territorio. L’iniziativa organizzata dal comune di Valderice, rientra nelle attività di rilievo previste nei comuni del territorio, a favore della valorizzazione enogastronomica e culturale. Un momento di promozione che darà un particolare ritorno turistico a tutta la Provincia”.

Antonio Fiasconaro

 

Ecco il programma completo della Rassegna

 

Martedì 12 luglio

Piazzale del Porto
Ore 19,30 – Apertura cittadella Enogastronomica e del Villaggio dei pescatori
Ore 20,00 – “Arrusti e mangia… l’angiova” – Pesce del Golfo di Bonagia a cura dei Tonnaroti
Piazza Marfaraggio
Ore 20,30 – Incontro/dibattito
“I Romani nel golfo di Bonagia e la pesca del tonno”
Interverranno:
Dott. Sebastiano Messineo
Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana
On. Mimmo Turano
Presidente della Provincia Regionale di Trapani
Prof. Sebastiano Tusa
Soprintendente BB.CC.AA. di Trapani
Dott.ssa Valeria Li Vigni
Direttrice Museo Pepoli
Dott. Alessandro Fanzone
Presidente della Tonnara srl
Coordinatore: Ninni Ravazza
Piazzale del Porto
Ore 22.30 – Inaugurazione della mostra video-fotografica “Bonagia e la mattanza”
Musica live

Mercoledì 13 luglio

Piazzale del Porto
Ore 19,00 – Apertura Cittadella Enogastronomica e del Villaggio dei pescatori
Ore 20,00 – “Arrusti e mangia… la minnola” – Pesce del Golfo di Bonagia a cura dei Tonnaroti Canti itineranti tradizionali a cura del coro “Città di Trapani”
Ore 21,30 – Giostra Medioevale a cura dell’ Associazione Societas Dragonistrarum
Ore 22,30 – Musica Live

Giovedì 14 luglio

Tonnara di Bonagia
Ore 10,30 – Buyers e vino… a cura della Provincia Regionale di Trapani
Piazzale del Porto
Ore 19,30 – Apertura Cittadella Enogastronomica e del Villaggio dei pescatori
Ore 21,30 – Kamasena in concerto
Ore 22,30 – Musica live

Venerdì 15 luglio

Piazzale del Porto
Ore 16,30 – Jucamu – Come giocavano i giovani nel vecchio borgo marinaro
Ore 19,30 – Apertura Cittadella Enogastronomica e del Villaggio dei pescatori
Ore 20,00 – “Arrusti e mangia… la minnola” – Pesce del Golfo di Bonagia a cura dei Tonnaroti
Ore 21,00 Inaugurazione della mostra “Sulla rotta del Tonno Rosso” – a cura della Dott.ssa Eleonora De Sabata
Cappella della Tonnara
Ore 20,00 – La storia del SS. Crocifisso a cura di “Valderice in Scena”
Ore 21,00 – Fiaccolata e trasporto del SS. Crocifisso in Chiesa

Sabato 16 luglio

Piazzale del Porto
Ore 19,30 – Apertura Cittadella Enogastronomica e del Villaggio dei pescatori
Ore 20,00 – “Arrusti e mangia… la sarda” – Pesce del Golfo di Bonagia a cura dei Tonnaroti
Ore 22,00 – Concerto degli Extra Large

Domenica 17 luglio

Ore 8,00 – Sveglia alla Città a cura della Banda Musicale “V. Filardi”
Lido Valderice
Ore 10,00 – “Non scherzare con l’acqua”, Simulazione di salvataggio in mare – A cura
dell’Associazione Sos Valderice, Capitaneria di Porto e 82° Centro Sar di Trapani Birgi
Piazzale del Porto
Ore 19,30 – Apertura Cittadella Enogastronomica e del Villaggio dei pescatori
Ore 20,00 – “Arrusti e mangia… u macchetto” – Pesce del Golfo di Bonagia a cura dei Tonnaroti
Ore 22,30 – Canti di Tonnara a cura dell’associazione “Anticoe”
Chiesa S.Alberto
Ore 20,00 – Processione storica del SS. Crocifisso
Ingresso del Santo Patrono alla Cappella della Tonnara – Saluto del Porto e Giochi d’artificio

Lunedì 18 luglio

Piazzale del Porto
Ore 19,00 – Apertura Cittadella Enogastronomica e del Villaggio dei pescatori
Ore 20,00 – “Arrusti e mangia… la minnola” – Pesce del Golfo di Bonagia a cura dei Tonnaroti
Ore 22,00 – Musica live – New Jazz Ensemble – Circuito del Mito

Giovedì 21 luglio

Tonnara di Bonagia – Sala “Le Trezzane”
Ore 20,00 – Presentazione del video sul relitto “Grillo”
A cura del prof. Sebastiano Tusa
Presentazione del progetto del Porto di Bonagia a cura dell’Ing. Pietro Viviano

Venerdì 22 luglio

Piazza Marfaraggio
Ore 20,30 – Incontro/dibattito
“Scenario della pesca artigianale e dei grandi pelagici nel Mediterraneo”
Interverranno:
Dott. Pino Pace
Presidente CCIAA di Trapani
Dott. Doriana Licata
Assessore Provinciale allo Sviluppo Economico
Dott. Giovanni Basciano
Responsabile Regionale Agci.Agrital
Dott. Franco Castiglione
Presidente della Nino Castiglione srl
Prof. Andrea Santulli
Lab. Biologia marina Cons.Univ. Prov. Di Trapani
Dott. Antonio Di Natale
Coordinatore GBYP
Prof. Massimo Spagnolo
Direttore IREPA
Dott. Saverio Abate
Direttore Generale Pesca e Acquacoltura MiPAF
Coordinatore: Fabio Pace
Ore 22,30 – Concerto Musicale di Di Giovanni Andrea

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui