Home dalla terra alla tavola : Le Aziende Pastificio Raspanti di Nicosia: la storia di un successo tutto made in...

Pastificio Raspanti di Nicosia: la storia di un successo tutto made in Sicily

pasta raspantiLa storia del pastificio Raspanti di Nicosia non è una di quelle storie secolari che si tramandano  da generazioni , anzi.. La storia del pastificio è raccontata con disincanto ma con grande soddisfazione dal suo titolare, Salvatore Raspanti, ed è una storia giovane partita quasi per caso nel 1982: quando molto giovani erano anche Salvatore e l’allora fidanzata – poi divenuta moglie – Vincenza.  E’ la storia di un’oraspanti bottegapportunità –  quasi di un caso – che si è trasformata in un grande successo imprenditoriale.

Avevo poco più di vent’anni “- racconta Salvatore Raspanti – “ avevo già assolto il servizio militare e conseguito un diploma di Geometra. Ero anche fidanzato con Vincenza, poi divenuta mia moglie, quando mi accorsi che di lavoro in giro ce n’era veramente poco. Così a me e Vincenza venne l’idea di aprire un piccolo laboratorio di pasta fresca nel pieno centro di Nicosia. Soltanto 16 metri quadrati in cui producevamo modesti quantitativi di pasta per la vendita al dettaglio. Era il 1982 e la nostra pasta piaceva ai concittadini e così, poco per volta, cominciai a proporre il nostro prodpasta raspanti3otto anche nei supermercati. Giravo parecchio e raccoglievo consensi. Una scommessa fatta per caso è diventata l’attività di famiglia che è oggi e che è gestita da me, da mia moglie e dai nostri due figli, Lorenzo e Piera. Però la piccola bottega nel cuore di Nicosia c’è ancora: sono molto legato a quel posto”.

E l’amore di Salvatore per la pasta fresca nasce, come quasi tutto ciò che tendiamo ad amare e a preservare, da ricordi e sensazioni di infanzia: le tagliatelle della nonna sono infatti alla base dell’iniziativa imprenditoriale e del successo dell’azienda Raspanti. E le ricette sono proprio quelle della donna, quelle antiche, della tradizione.

pasta raspanti10Trentacinque anni dopo Raspanti mostra con orgoglio uno stabilimento moderno, all’avanguardia, che lavora in regime semi industriale e che, oggi, produce, confeziona e distribuisce circa 150  chili di pasta fresca all’ora, e dove il prodotto è trattato in atmosfera protettiva, partendo dalle farine  – anche integrali e da grani antichi siciliani – per finire  con il confezionamento. La produzione è vastissima e comprende sia pasta all’uovo che non ed un buon assortimento di paste ripiene, tutte ottenute dalle migliori miscele di grano duro lavorate artigianalmente mediante l’uso di trafilepasta raspanti2 in bronzo.

Sin dal primo giorno di inizio dell’attività, trentacinque anni or sono, il nostro pallino è sempre stata la qualità della materia prima: così tutte le farine che impieghiamo sono ottenute da grani siciliani. Le uova sono anch’esse locali da galline ovaiole allevate a terra. Sono di produzione locale anche le carni che costituiscono il ripieno di tortellini e la ricotta dei ravioli agli spinaci viene tutta dal territorio dei Nebrodi. La qualità non è mai stata in discussione e non conosce compromessi. Questo ha ovviamente anche un risvolto “negativo”, commercialmente parlando, che sono i costi all’origine e – dunque – il prezzo di vendita. E’ chiaro che esistono sul mercato prodotti il cui prezzo è anche di un terzo rispetto al nostro prodotto, ma si tratta chiaramente di prodotti  realizzati con materia prima di provenienza estera da paesi terzi. Questo consente un abbattimento notevole dei costi di approvvigionamento, edraspant tagliatelle il prodotto finito finisce sugli scaffali della grande distribuzione a prezzi veramente bassi. Ma la qualità è un’altra cosa“.

E la qualità dei prodotti Raspanti è infatti ampiamente apprezzata all’estero: il pastificio esporta infatti grossi quantitativi di prodotto  in diversi paesi europei, mentre una piccola percentuale della produzione nicosiana finisce al Nord Italia.Il consumo interno quindi è basso, e quello locale addirittura irrpasta raspanti11ilevante.

La gente trova generalmente caro il nostro prodotto, ma è caro solo in rapporto a ciò che si trova negli hard discount e della cui provenienza si sa poco o niente e che ha una filiera decisamente lunga. Tutto considerato i nostri prezzi sono accessibili dato che  è un prezzo che “compra” la certezza della qualità e di ciò che si porta in tavola e che, soprattutto, è tutto di produzione locale. Se non strettamente nicosiana sicuramente siciliana.raspanti slide

E così, passeggiando tra immense impastatrici, osservando cartoni con centinaia di uova custodite in celle frigorifere di alta tecnologia, cercando di capire il processo di confezionamento ed etichettatura e buttando l’occhio su migliaia di confezioni pronte ad intraprendere il loro viaggio verso le tavole del mondo, ascolto con ammirazione un racconto di grande successo e di grande umiltà: ” Sa” – dice Salvatore – ” siamo in sette inraspanti tagliatelle1 azienda, di cui tre siamo io e i miei figli e quattro sono i nostri dipendenti, e lavoriamo a ritmi consistenti. Però non vorrò mai perdere l’approccio “casalingo” ed artigianale con i nostri prodotti. Se la nostra pasta deve piacere al pubblico che la acquisterà, allora prima di tutto deve piacere a me e alla mia famiglia. Per questa ragione noi, oltre a tenere dei corsi di aggiornamento professionale periodici,  assaggiamo tutti i nuovi prodotti, prima che la nostra pasta lasci i nostri stabilimenti per portare il nome di Raspanti e della città di Nicosia in giro per il mondo“.

 

 

Il Pastificio Raspanti si trova nel territorio di Nicosia ( En) in Contrada Paravola. Il sito web dell’azienda è www.pastaraspanti.it

L’azienda può essere contattata via mail all’indirizzo info@pastaraspanti.it, o per telefono allo 0935. 646481 o al mobile 388.7486344

La piccola sede in centro è invece in Via della Pace al numero 3, a Nicosia.

 

Alessandra Verzera

Nessun commento

Rispondi