Home Generale people & places A Rimini dal 21 al 24 gennaio 2012 “Sigep – Pastry Events”...

A Rimini dal 21 al 24 gennaio 2012 “Sigep – Pastry Events” il Salone internazionale della gelateria, pasticceria e panificazione artigianale

0 1028

«Sigep – pastry events» è al countdown. Si tratta del 33^ «Salone internazionale di gelateria, pasticceria e panificazione artigianali» in programma a Rimini dal 21 al 24 gennaio 2012. (P.Pi)

 

In concomitanza all’esposizione, che richiama il top del settore da ogni dove con numeri da record, si svolgeranno anche eventi a tema pasta e pizza e poi «Pastry queen», ossia il Campionato mondiale di pasticceria femminile con 10 nazioni dei 5 continenti, il «Gran galà della pasticceria» con creazioni in tempo reale dalla preparazione alla decorazione e golose degustazioni e il «Campionato italiano juniores di pasticceria e cioccolateria» con talenti emergenti e quello seniores competizione valevole per la qualificazione alla «Coupe du Monde de la Pâtisserie» che si terrà a Lione nel 2013.

Squadre di tre pasticceri creeranno sculture in cioccolato, zucchero e ghiaccio, abbinati ad altrettante degustazioni. Abilità, sapori, decorazioni, fantasia, tutto si mescolerà in un mix da acquolina. Sigep viene definito «Il grande spettacolo dell’arte dolciaria», una straordinaria ribalta alle migliori eccellenze della pasticceria del mondo di ogni generazione e tradizione, oltre che una importante passerella per le nuove generazioni e i grandi maestri già ai vertici della notorietà nel settore.

Attiva dal 1979 Sigep nel 2011 ha registrato circa 107mila visitatori professionali, propone tendenze e novità così come conferma nomi e competenze, regalando grande visibilità mediatica ai partecipanti. Ma l’evento non ha solo valenza espositiva e commerciale: l’esposizione, riservata finora solo a operatori professionali, promuoverà anche progetti sociali aprendosi ai bambini.

Anche un gelato infatti può combattere il bullismo, e ne è nato il progetto «Non ConGelateci il sorriso», promosso da Cna Rimini e Confartigianato con Università di Bologna, Provincia di Rimini, Rimini Fiera/Sigep, Fondazione Carim e Mo.Ca. spa.

L’iniziativa è rivolta a bambini e ragazzi sfruttando la loro innata attrattiva per il gelato artigianale. E’ una rete tra gelaterie di qualità, scuola e famiglia per stroncare il fenomeno piaga della società odierna al di là delle classi di appartenenza, con laboratori d’amicizia e favole a cui la fiera del gelato e della pasticceria darà eco. La campagna è partita in novembre con l’avvio di laboratori teatrali gratuiti nelle scuole, e si concluderà in aprile con un workshop.

Si tratta della quinta edizione del progetto, il primo a livello nazionale del genere. Dal 2007 sono stati coinvolti 450 alunni della Romagna e nel 2010 l’iniziativa ha vinto il primo premio del concorso nazionale «Sodalitas» per la responsabilità sociale d’impresa.

Le gelatiere sostenitrici sono 22, alcune ospitano i «Caffè pedagogici», momenti di confronto per i genitori con una pedagogista, mentre tutti i gelatieri si prodigano con gli «Assaggi d’amicizia», degustazioni gratuite riservate appunto ai bambini.

 


La novità dell’edizione 2011 è che il percorso accompagna alcune classi delle scuole medie per tutto l’anno scolastico, con il focus sulle «buone regole» di responsabilità personale che consentono di costruire rapporti positivi con se stessi e gli altri. Nel corso dell’evento fieristico poi, si potrà partecipare al «Laboratorio delle idee» dal titolo «Favole per tutti i gusti», creando favole a tema goloso, intervistando gli espositori e realizzando libri d’artista poi esposti nelle gelaterie sostenitrici.

Occhi puntati infine anche su «Biosigep, ingredienti, processi e percorsi per il biologico», il riconoscimento alle imprese ed ai prodotti che hanno introdotto l’uso del bio nella filiera del dolciario artigianale. Molti dunque i buoni motivi per seguire l’evento, che promette delizie per il palato e vere, buone azioni.

Paola Piovesana

Nessun commento

Rispondi