Slow Food: Feeding the 5000 Milano – Meno spreco, più gusto.

0
1694

slow foodSabato 17 ottobre Feeding the 5000 arriva in Piazza Castello dalle 12 alle 16 per offrire 5000 deliziosi pasti gratuiti preparati con cibo fresco e di qualità che altrimenti sarebbe andato sprecato. Il cibo è cucinato in piazza da Marco Sacco del ristorante ‘Piccolo Lago’ di Verbania (due stelle Michelin). In un clima festoso e allegro si richiama così l’attenzione sugli sprechi alimentari, dimostrando che esistono soluzioni al problema vantaggiose per tutti.
Durante la giornata si susseguono sul palco diverse attività: show cooking con grandi chef, la conferenza spettacolo a cura del CIHEAM Bari “C’era una volta il ueist (FOOD)” e tanti testimonial. Alle 14.30 FSE Network organizza anche una pitching competition per presentare i progetti anti-spreco, permettendo al pubblico di votare per il miglior progetto e incontrarne gli ideatori. Questo evento è patrocinato dal Comune di Milano nell’ambito degli appuntamenti di Expo in Città e in occasione della firma del Milan Urban Food Policy Pact.
carlopetrini450«Spreco e fame sono due facce della stessa medaglia. A fronte di una produzione alimentare che sarebbe sufficiente per sfamare 12 miliardi di esseri umani in un momento storico in cui gli abitanti del pianeta sono 7,3 miliardi, quasi 800 milioni di persone soffrono di fame o di malnutrizione. Ciò significa che quasi il 40% del nostro cibo è sprecato. Questo sistema alimentare non funziona, è schizofrenico. Occorrono nuovi paradigmi che consentano una volta per tutte di sradicare definitivamente la fame e ridare al cibo il valore che merita», ha commentato Carlo Petrini, Presidente di Slow Food. Feeding the 5000 Milano è reso possibile grazie al sostegno dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, di FUSIONS, e alla collaborazione di Slow Food e CIHEAM. Contribuiscono all’evento anche Milano Ristorazione, Equoevento, Nevicata ’14, YPARD, Action Aid, Eco dalle Città.
marco saccoGli eventi Feeding the 5000 fanno da vetrina e promuovono iniziative positive e deliziose che puntano a risolvere lo scandalo globale dello spreco alimentare: un terzo di tutto il cibo nel mondo viene sprecato dal campo alla tavola. Feeding the 5000 è parte di una serie di azioni concrete, tra cui banchetti a base di sprechi alimentari che avvengono in tutta Europa come parte della Giornata Mondiale dell’Alimentazione. In un mondo dove un miliardo di persone sono denutrite e le foreste vengono distrutte per aumentare la produzione di cibo, il buon cibo non può essere sprecato.

Oltre a Feeding the 5000, vi diamo appuntamento venerdì a Milano Ristorazione (Via Sammartini 73), dove a partire dalle ore 16 si prepara un’insalata di frutta di recupero con gli studenti della Galdus and Food Genius academy, seguita da un documentario sullo spreco alimentare e un’interessante discussione.

L’EVENTO IN CIFRE
– Più di una tonnellata di cibo recuperata e cucinata in Piazza Castello
– Più di 100 volontari partecipano all’evento
– Lo chef Marco Sacco ha accettato di non sapere fino all’ultimo quali saranno gli ingredienti a disposizione, a seconda della disponibilità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui