L’Annuario 2014 di Luca Maroni.

1
2095

maroniSono 4 i vini che hanno ottenuto il punteggio massimo (99/99) sulla 21ª edizione dell’Annuario dei migliori vini italiani di Luca Maroni: Montepulciano d’Abruzzo Janù 2009 e Chardonnay Rudhir Histonium 2011,dell’azienda abruzzese Jasci & Marchesani; Eremo San Quirico 2011 Nativ e Laccento Ruché 2012 Montalbera. Avendo ricevuto la valutazione più alta in assoluto, questi vini costituiscono una categoria a sé, e pertanto non compaiono in classifica con primo, secondo e terzo posto.

L’azienda pugliese Feudi di San Marzano ha ricevuto il premio speciale come miglior produttore italiano assoluto per indice quali/quantitativo totale; mentre migliore produttore italiano assoluto per indice di piacevolezza, per la sua capacità di produrre 2 vini con punteggio di 99 è la già citata Jasci & Marchesani.

L’edizione 2014 dell’Annuario ha premiato in totale 100 etichette : 40 rossi, 20 bianchi, 17 spumanti, 9 dolci, 5 rosati, oltre a 9 premi speciali. Il volume si arricchisce inoltre di 1.160 pagine, 10.251 vini, 1.737 aziende produttrici, 41.004 valutazioni degustative, 111 pagine di indici e 33 pagine di statistiche e graduatorie.
Tra le novità di quest’ultima edizione troviamo copertina in 3D e un omaggio al lettore: un segnalibro, anch’esso in 3D. Le valutazioni espresse sono il frutto di un semplice metodo scientifico, creato dall’autore, chiaramente illustrato nelle prime pagine del libro.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui