Il concorso DiVino Festival di Castelbuono premia cinque aziende siciliane

0
1186

divino-520x245Evento in crescita ed espansione che trova la sua giusta allocazione nel periodo estivo e precisamente a fine luglio, il DiVino Festival è una manifestazione che racchiude in sè vari appuntamenti e che riesce a coinvolgere un pubblico di appassionati dell’enogastronomia e non solo.

Nell’edizione 2016 il DiVino Festival ha festeggiato il suo decimo compleanno e per dare risalto all’importante traguardo una grande macchina organizzativa si è messa in moto. Cinque appuntamenti, 5 serate di spettacolo e intrattenimento hanno dato onore all’evento estivo della ridente cittadina. Immancabile, come ogni anno, la serata di degustazione tenutasi domenica 31 luglio, che ha visto la partecipazione di più di 170 cantine e più di 700 assaggiatori nel Chiostro di San Francesco, location che sempre più si presta ad accogliere l’evento.

rubioTra gli ospiti di questa edizione Nicola Dante Basile, Marco Mangiarotti, Davide Paolini, Paolo Salvo ed ancora Beppe Bigazzi, Chef Rubio e a I Musici di Guccini, questi alcuni degli ospiti di eccezione che danno forza al festival e che sono stati premiati con il Premio Gusto DiVino per il loro impegno in ambito enogastronomico.
Tanti altri premi ed eventi sono stati assegnati e grazie alla speciale giuria dell’Associazione organizzatrice, ha assegnato il Premio DiVino Wine Selection 2016 ai vini e alle cantine presenti nella serata dedicata alle degustazioni del Castelbuono DiVino Festival.
Ad essere premiate sono state ben 5 cantine:
Divino logoPremio Marketing Aziendale e Miglior Etichetta L’AZIENDA GULFI;
Premio per il Miglior Rosso alla cantina BAGLIO DEL CRISTO DI CAMPOBELLO con il suo Adenzia;
Premio Miglior Bianco al grillo MODUS BIBENDI dell’azienda Elios di Adamo Roberto &co;
guarcelloPremio al Migliore Spumante va a FUNARO per Metodo Classico Brut-V.S.Q
Menzione speciale va al vino Etna rosso dell’azienda FALCONE.

Le aziende riceveranno il premio per i loro vini vincitori che sono stati esaminati, degustati e selezionati con cura da professionisti del settore e enoappassionati.
Ogni anno il DiVino riesce a trasformare semplici incontri in legami provenienti dalla condivisione d’interessi, l’enogastronomia, e non solo anche dall’atmosfera che il Paese di Castelbuono e la sua gente riesce a trasmettere. Ed è proprio per questo che anno dopo anno il DiVino Festival diventa un appuntamento immancabile, una tappa fissa ricca di novità.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui