Esperienze Gustose : conclusa la prima edizione

0
1539

 

identità-golose-4-745x483Si è svolta dal 6 all’8 maggio la prima edizione di Esperienze Gustose, evento-tributo dedicato al food e ai suoi protagonisti, ideato dall’agenzia Tempo di Eventi di Paola Castellani. Tre giorni di cooking session, laboratori di degustazione e assaggi, ospitati nei saloni quattrocenteschi di Villa La Mattarana a Verona. esperienze-gustose-(-fb-)-

Saverio Crea OnlusAll’evento hanno preso parte professionisti della ristorazione, foodie, appassionati gourmet, giornalisti e foodblogger, provenienti da tutta Italia. Tra i protagonisti, grandi nomi dell’eccellenza italiana, come Ernst Knam, chef Hiro, Italo Bassi, Renato Bosco, Andrea Mainardi, Eugenio Boer e molti altri ancora.

Il programma completo e tutti i dettagli su www.esperienzegustose.it, di seguito il report dei momenti salienti delle tre giornate di lavori.

 

Venerdì 6 maggio

Saverio Crea OnlusL’apertura dei lavori è stata affidata alla tavola rotonda “Sinergia tra cucina e sala: come la ristorazione diventa eccellenza”. Il giornalista Carlo Passera di Identità Golose ha presentato il libro “100 chef x 10 anni” di cui è co-autore, edito da Mondadori. Carlo Passera stesso ha poi moderato il dibattito, al quale sono intervenuti chef Italo Bassi, il maître Damian Piotr Janczara di Essenza Ristorante, Walter Meccia sommelier del ristorante stellato Il Palagio di Firenze e delegato di Noi Di Sala e infine la sommelier Nadia Salvador di Fisar. L’argomento si è dimostrato fin dai primi scambi di battute estremamente attuale e sentito: la sala e il servizio stanno assumendo un’importanza sempre più di rilievo nel panorama della ristorazione di qualità. Come sottolineato da chef Italo Bassi – che dopo la sua decennale esperienza nel ristorante Enoteca Pinchiorri di Firenze (3 stelle Michelin) è oggi titolare del locale ConFusion a Verona e pronto ad una nuova apertura a Porto Cervo – di fondamentale importanza è la formazione negli istituti alberghieri, oltre che l’introduzione di agevolazioni per le assunzioni rivolte agli imprenditori nella ristorazione. In questo modo, in ogni tipo di ristorante – non solo negli stellati -, si potrebbe investire la giusta energia nella formazione dei camerieri e di tutto il personale a contatto con il cliente.Saverio Crea Onlus

La serata di venerdì 6 maggio è stata dedicata alla Mixology Experience, durante la quale Leonardo Pinto di Isla de Rum ha presentato i cocktail, preparati dal bartender Mirco Guizzardi, in abbinamento ai piatti di chef Gabriele Sechi, il quale ha interpretato con creatività un ingrediente eccezionale, ovvero il Caviale Calvisius. La miscelazione a servizio della cucina: un’abbinata decisamente apprezzata dal pubblico in sala.
Nelle sala affrescata dedicata ai laboratori di degustazione, ha riscosso grande successo l’intervento del sommelier Andrea Da Ros di Fisar, che ha tenuto una lezione-degustazione sui Sauvignon Blanc, attraverso ben cinque assaggi provenienti da Francia, Italia e Nuova Zelanda.

 

Sabato 7 maggio

identità-golose-5Intensa e ricchissima di appuntamenti la seconda giornata di Esperienze Gustose: sul palco della sala convegni si sono susseguiti 6 chef, i quali hanno rapito il pubblico con le loro preparazioni, incalzati e intervistati da Paola Castellani.

Alberto Basso del ristorante 3Quarti di Grancona (Vicenza) ha deliziato la platea con uno dei suoi piatti-simbolo: Risi e latte con miele, sfera di birra al lampone e ribes. La sua giovane età, unita ad una professionalità elegante e composta che gli è valsa l’ingresso pochi mesi fa nell’associazione JRE (Jeunes Restaurateurs d’Europe), ha affascinato tutti.

Travolgente e esuberante la chef a domicilio Francesca Marsetti, volto tv de La Prova del Cuoco, che ha presentato insieme all’ideatrice Chiara Rota la start up My Cooking Box, per poi passare alla preparazione della sua personale visione di comfort food: Triglie di scoglio su passatina di mais con cipollotti caramellati e noci.Saverio Crea Onlus

Ha portato la firma di chef Davide Botta dell’Artigliere di Isola della Scala (Verona) un omaggio al riso di rara eccellenza: la sua cooking session è stata interamente dedicata al Vialone Nano: riso latte, melone pressato, gambero rosso, asparagi verdi e sugo ristretto di carne al porto.

Folla in sala per chef Ernst Knam, il quale ha tenuto una lectio magistralis di pasticceria durata quasi due ore: accompagnato dalle domande discrete e sempre puntuali di Vatinée Suvimol, volto di iFood (media partner dell’evento), il pasticcere ha preparato 3 grandi classici, nelle loro versioni tradizionali e rivisitate. Sei dessert che hanno estasiato tutti i partecipanti.

identità-golose-6L’accento esilarante e la personalità scoppiettante di chef Hiro sono stati i protagonisti di una cooking session dedicata all’esaltazione della materia prima nella sua essenzialità, poi espressa nel piatto Capesante scottate con salsa mandorle, caviale di olive, insalata aromatica e schiuma di rapa rossa.

Ha chiuso la giornata l’intervento di Renato Bosco, che dapprima ha dedicato la sua cooking session all’evocativo piatto Pane, latte e… Il latte? Una ratatouille di associazioni ed emozioni e poi si è raccontato al microfono di Roberta Morasco di iFood. In seguito, ha servito il suo famoso Doppio Crunch preparato con lievito madre e declinato in tre goduriose versioni: vegetariano, vegano e con Speck abbinato al Monte Veronese. Ad accompagnare la degustazione, i prodotti di quattro birrifici artigianali: Birra Lessinia, Il Birrificio Inesistente, Birrificio Ofelia e Birrificio Benaco.

 

Domenica 8 maggio

identità-golose-7L’ultima giornata è iniziata in dolcezza con la cooking session della pasticcera Giada Farina de le Torte di Giada (Brescia), che ha preparato per il pubblico il suo Pancake bread con crema della nonna. Ad introdurre il suo intervento c’era Monica Zacchia di iFood, che proprio a Esperienze Gustose ha presentato in anteprima nazionale il suo libro Le Fluffose, dedicato alla chiffon cake e alle sue deliziose versioni.

Volto di My Cooking Box, chef Fabio Potenzano ha reso omaggio alla sua terra, la Sicilia, dapprima preparando le Busiate di grano duro biologico Tumminia, con pomodoro ciliegino, capperi lilliput e olive, per poi destreggiarsi in un magnifico Sicily Burger: burger di pesce azzurro panato con fiocchi di legumi, verdure in agrodolce e maionese alla mandorlaSaverio Crea Onlus

 

Saverio Crea OnlusIl climax della giornata è stato certamente la sfida ai fornelli delle finaliste del concorso FoodBloggest, condotta dallo chef Andrea Mainardi, a dir poco esplosivo, il quale ha intrattenuto concorrenti e partecipanti con un carisma degno di un one-man-show. La giuria, composta dalla giornalista Camilla Rocca, dalla pasticcera Giada Farina, dallo chef Fabio Potenzano e dalla ex concorrente di MasterChef 5 Lucia Giorgi, ha decretato la vincitrice: Francesca Bettoni del blog beautyfoodblog.it, che ha conquistato anche il pubblico con la sua Pastiera vegana senza glutine.

 

Nel pomeriggio, è salito sul palco chef Andrea Valentinetti di d&g patisserie di Selvazzano Dentro (Padova), che ha proposto la sua versione classica del piatto Risi e bisi, poi declinato in una versione contemporanea e estremamente originale.

La chiusura degli show cooking è stata affidata a chef Eugenio Boer di Essenza Ristorante a Milano, che ha letteralmente stregato tutti con la sua preparazione, ma anche con i suoi contenuti di spessore. Ha preparato per il pubblico il divino Risotto lavanda, capra, polline e ortiche.

 

Saverio Crea OnlusPer tutta la giornata, nelle sale-laboratorio è stato un susseguirsi di mini-corsi di degustazione e assaggi gratuiti, tutti dedicati a prodotti dell’eccellenza nazionale e internazionale. Anche i più piccoli sono stati impegnati in laboratori dedicati a loro, organizzati da BimbiChef, ÈCucina e le Torte di Giada.

Conclusioni
Tre giorni intensi, ricchi di iniziative e appuntamenti, resi possibili grazie all’iniziativa e alla creatività dell’ideatrice Paola Castellani e il team dell’agenzia Tempo di Eventi. Grazie anche alla collaborazione e al sostegno dei numerosi partner e sponsor, la prima edizione ha saputo regalare grandi soddisfazioni, tanto che già si pensa alla seconda edizione, che si svolgerà nel 2017.

Per interviste e approfondimenti: info@esperienzegustose.it

credits: Roberto Ricca/Roberto Massini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui