A Castronovo di Sicilia si rinnova l’appuntamento con la “Truscitedda”

0
2542

Paese che vai, sagra che trovi. Lasciateci passare questa licenza di modificare il tradizionale modo di dire popolare. A Castronovo di Sicilia dal 2 al 4 dicembre prossimi si rinnova l’appuntamento con la sagra della “Truscitedda”, giunta quest’anno alla XII edizione e legata alla III edizione della sagra della “Taralla”, dolce tipico locale. (A.Fi.)

Saranno tre lunghi giorni dedicati alla tradizione enogastronomica, ma anche all’arte, alla cultura e alle tradizioni, spiccatamente locali. La “Truscitedda”, manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale, è un fagotto che racchiude tutti le bontà che si producono a Castronovo: formaggi, dolci, olio e salumi.

“Tante sono le eccellenze gastronomiche di questo territorio – ha sottolineato il sindaco Vitale Gattuso – e l’unico modo per valorizzarle al meglio è presentarle tutte insieme. Quest’anno, però, poniamo l’attenzione su un prodotto di grande qualità che sta mostrando un interesse sempre crescente: la carne dei Monti Sicani. È proprio su questo argomento si terrà un convegno sabato 3 dicembre con la presenza, tra gli altri, dell ‘ex ministro alle Politiche Agricole, Saverio Romano”.

Una kermesse, quella di Castronovo di Sicilia, che ogni anno richiama migliaia di visitatori e turisti provenienti da ogni parte della Sicilia. Ricco il calendario degli appuntamenti che si snoderanno in questi tre giorni.

Si parte venerdì 2 dicembre alle 10 al Centro Sociale “Totò Tirrito” presentazione del calendario 2012 a cura dell’istituto comprensivo “Dante Alighieri” di Castronovo e dei lavori del progetto “Dipingiamo il Paese” con la premiazione degli artisti.


Sabato 3 dicembre alle 9 in corso Umberto I, stand turistico con accoglienza dei visitatori e degustazione della “taralla” a seguire nello stand turistico di corso Umberto I raduno gruppi per visite guidate del paese a cura della consulta comunale “Daniele Gentile” e alle 11,30 apertura  degli stand con l’esibizione del gruppo i “Tammurinara di Castronovo”. Alle 18 in corso Umberto I sfilata in abiti d’epoca a cura della consulta e degustazione della “taralla”.

Alle 19 al centro sociale “Totò Tirrito” convegno su “La filiera delle Carni – L’eccellenza dei Monti Sicani” workshop e progetti per lo sviluppo del settore zootecnico. Alle 21 in piazza Pepi degustazione piatti della tradizione gastronomica castronovese e a seguire lungo le vie del centro “La notte della Truscitedda”: esibizioni di artisti e spettacoli musicali a cura dell’acsd Flash Bull e degli Ottoni Animati a cura dell’associazione Albaria.

Domenica 4 dicembre alle 8,30 in corso Umberto I accoglienza ai visitatori e degustazione della taralla, alle 9 in piazza Municipio “A Zabbinata” e degustazione di ricotta e in Corso Umberto I il II raduno mountain bike a cura dell’associazione Sikani Bike.

Alle 10 in corso Umberto I, esibizione della Fanfara a cura dell’associazione Bersaglieri di Palermo. Alle 10,30 allo stand turistico raduno gruppi per visite guidate del paese a cura della consulta. A seguire sfilate d’auto d’epoca a cura dell’associazione Gaves di Lercara Friddi.

Alle 11,30 a Palazzo Giandalia conferenza gustativa “Le domeniche del gusto” a cura dell’Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Palermo, e presentazione del I corso di degustazione di vini.

Alle 13 in piazza Municipio, degustazioni di piatti dell’antica tradizione  gastronomica castronovese. Alle 16 in corso Umberto I esibizione del gruppo folkloristico “Città di Cerda”.

Alle 16,30 in contrada Vallone della Fiera inaugurazione e consegna nuovi alloggi popolari e intitolazione del piazzale antiastante le nuove case popolari a Gianfranco Barcellona, eroe che ha dato la propria vita per tentare di salvare l’amico Giuseppe Lapone.

Alla fine esibizione della Fanfara dei Bersaglieri di Palermo. Alle 18,30 in corso Umberto I, Piazza Pepi e Piazza Municipio esibizione del gruppo del gruppo “I Tammurinara “ di Castronovo.

Antonio Fiasconaro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui