Home Eventi & sagre L’eccellenza enogastronomica dei Nebrodi di scena a Palermo

L’eccellenza enogastronomica dei Nebrodi di scena a Palermo

Nebro-Tondo-trasparenza-630885Fare rete, creare sinergia, valorizzare il territorio, mettere a diretto contatto tutti i produttori virtuosi di eccellenze enogastronomiche di aree specifiche e particolarmente produttive. Questo è l’obiettivo  che due anni fa si è prefissato Claudio Savarese, quando ha conosciuto e si è innamorato del vasto ed ubertoso territorio del Parco dei Nebrodi. “Ho scoperto realtà produttive veramente straordinarie” – dice Savarese – “prodotti lavorati ancora con metodologie tradizionali, vicinissimi all’essere del tutto naturali. Formaggi, salumi, verdure e ortaggi, dolci, mieli, biscotti e persino liquori. Un vero patrimonio.”

nebro screenCosì è nato nebrofood.it, il primo sito a raggruppare le eccellenze enogastronomiche del Parco. Oggi, dopo circa due anni in cui il menù si è arricchito di nuovi prodotti ed altrettanti produttori,  Savarese ha pensato al restyling, per restare al passo con i tempio del web. “ L’unica tecnologia nella quale sono immersi i prodotti che tratto ” – spiega ancora il buyer – “è proprio il web: strumento ormai indispensabile alla divulgazione ed alla conoscenza dei nostri prodotti ben oltre i confini dell’isola e della nazione“. La parola d’ordine è “conoscere”, ma non solo: l’imperativo è il consumo interno, che deve puntare al proprio prodotto prima di rivolgersi all’estero. “Noi stessi non sempre conosciamo le meraviglie che abbiamo in casa” – dice Savarese – ” spesso un nostro prodotto di eccellenza è più conosciuto all’estero che in casa propria: questo perchè la stragrande maggioranza dell’utenza o non conosce il prodotto o si lascia blandire da qualche prezzo più conveniente. E quindi bisogna informare, chiarire, portare alla conoscenza anche la ragione di quei 50 centesimi in più.Nicosia maggio 2017 033 Nebrofood.it vuole fare anche questo, oltre che a promuovere un territorio di indiscussa bellezza a breve anche con passeggiate ed escursioni che coniughino in modo perfetto il bello e il buono del territorio“.

Pecorino Mancuso 013Di questo e di molto altro si parlerà a Palermo il prossimo 28 di giugno, alle ore 18.30 nel bellissimo giardino di Castello a Mare, il noto ristorante dello chef Natale Giunta, sempre in prima linea quando si tratta di promuovere il territorio. ” Queste sono le cose che la Sicilia deve “vendere”: le cose belle che possiede per natura e le cose buone che ottiene e produce  per la volontà e la dedizione di tanti siciliani, che coltivano la terra, che pascolano le greggi, che allevano il bestiame, che lavorano e fanno sacrifici” – dice l’host Giunta che recentemente ha dato sfogo alla sua frustrazione per sentir sempre parlare di Sicilia per fatti di cronaca di estrema gravità e mai per i bellissimi patrimoni che custodisce e che offre al turista.Natale-GiuntaSono contento di ospitare questa conferenza di presentazione e di fornire il mio apporto con una serie di prodotti da forno che accompagneranno la degustazione dei prodotti dei Nebrodi.  Si tratterà ovviamente di prodotti da forno di altissima qualità, degna esaltazione di formaggi e salumi di alto livello. Non immagino connubio più felice che quello tra i prodotti dei nostri monti sullo sfondo del nostro mare“. E così, con la partecipazione di ospiti di primo piano del panorama enogastronomico – dal fiduciario Slow Food Palermo Mario Indovina, alla professoressa Marianna Amitrano,  docente, storica e studiosa di costume ed alimentazione, al dottor Renato Mancuso, primario chirurgo e produttore virtuoso di pecorino DOP,  al dottor Vito Basile, biologo nutrizionista,  l’appuntamento è per il 28 giugno in Via Filippo Patti 2. Come annunciato dallo chef Giunta, al termine della conferenza i prodotti dei Nebrodi saranno offerti in degustazione ai convenuti.

Alessandro Lo Iacono

Nessun commento

Rispondi