Home Primo Piano Wine Up Expo 2019 : stasera la cena conclusiva

Wine Up Expo 2019 : stasera la cena conclusiva

0 133

E’ arrivato alla terza serata, quella conclusiva, il concorso culinario La Medusa; uno dei momenti clou di Wine Up Expo 2019 in corso a Marsala nel bel resort Villa Favorita.

Domani, domenica, nel corso di un sontuoso pranzo di beneficenza, verranno annunciati i vincitori delle quattro sezioni in gara: antipasti, primi piatti, secondi piatti e dessert.

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e spazio al chiuso

Con la cena conclusiva di questa sera, che vedrà impegnati altri dodici chef che si aggiungono ai  ventiquattro che si sono già esibiti nelle due serate precedenti, si concluderanno anche le votazioni da parte delle giurie di cui quella critica, capeggiata dal giornalista enogastronomico e conduttore Edoardo Raspelli,  ha visto allo stesso tavolo i nomi più prestigiosi della critica gastronomica italiana: Alessandra Meldolesi, Antonella De Santis, Tommaso Farina e Alessandra Verzera, unica giudice siciliana che in un certo senso ha anche fatto da padrona di casa rappresentando ai colleghi provenienti da altre regioni d’Italia, le tipicità della gastronomia isolana. Niente che i giornalisti non conoscessero già molto bene, ma che in questa occasione è stato rappresentato in chiave rivisitata, rimanendo tuttavia fortemente aderente alla tradizione.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Moltissimi appunto gli chef in gara e tantissimi, e molto diversi tra loro, i piatti presentati: dodici portate per ogni cena accompagnate da altrettanti vini attentamente selezionati.

L'immagine può contenere: cibo

E’ stata un’esperienza significativa ed estremamente interessante ” – ha detto Alessandra Verzera.  ” Per me in modo particolare è stato un vero piacere conoscere de visu personaggi di grosso calibro che conoscevo già tutti, ma solo di firma. Considero questa esperienza un vero arricchimento, sia sul piano professionale che personale. Ma è stato molto interessante anche scoprire tanti chef siciliani, davvero talentuosi, che fino ad oggi non avevo avuto modo di conoscere. Certamente c’è chi ha fatto meglio, chi un po’ meno, e stasera tutto potrebbe essere ancora sovvertito: ma tutti, indistintamente, viaggiano ad un livello piuttosto alto e sebbene ci sarà da proclamare dei vincitori in realtà non ci sarà nessun perdente, proprio perchè il livello è abbastanza elevato. Sono particolarmente contenta di aver visto gareggiare tante donne, che hanno esternato un entusiasmo ed uno spirito competitivo davvero coinvolgenti.  Non così spesso in Sicilia si realizzano eventi di tale portata, ed un ringraziamento particolare in tal senso va all’organizzatore Massimo Picciotto, presidente di Sicilia Pro Events, che per mesi si è speso senza esitazione per la buona riuscita di un evento unico nel suo genere“.

L'immagine può contenere: cibo

L'immagine può contenere: cibo

L'immagine può contenere: cibo

L'immagine può contenere: cibo

L'immagine può contenere: cibo

L'immagine può contenere: cibo

L'immagine può contenere: cibo

Nel corso delle due giornate trascorse non sono mancati momenti interessanti di spettacolo, di folklore e di tradizione con vari allestimenti nello splendido atrio di Villa Favorita, purtroppo in parte funestati da una pioggia inattesa. Oggi è atteso un numero molto consistente di visitatori per quanto riguarda il salone espositivo che ospita una rosa di produzioni di eccellenza del territorio siciliano, mentre la cena di gala è sold out ormai da giorni.

L'immagine può contenere: 2 persone, spazio all'aperto

Domani, appunto, tanta emozione nel corso del pranzo di beneficenza cui farà seguito la proclamazione dei vincitori.

Alessandro Lo Iacono 

 

Foto: Alcuni dei piatti in concorso.

Nessun commento

Rispondi