Home Interviste Salvatore Albelice: il Re del gelato Italiano a Houston. L’intervista.

Salvatore Albelice: il Re del gelato Italiano a Houston. L’intervista.

0 2042

11800068_653300871437323_6447011394541797550_nSalvatore Albelice, nato a Catania e cresciuto a Milano, in giovanissima età apre la sua prima “gelateria” in quel di Milano. Successivamente, nel 1982 decide di trasferirsi negli Stati Uniti d’America e di intraprendere una nuova carriera. Dapprima apre la Sunbelt inc., distributore locale di caffè e attrezzature italiane per caffè a marchio e nel 2014 corona il suo sogno e apre il suo primo bar italiano a Houston. caae6f_9eed5ed407ab49c3a3fc55046874a57dSi può affermare senza esitazione alcuna che non appena solchi l’ingresso del Fellini Cafè (http://www.fellinihouston.com), questo il nome del Bar, ti senti in Italia. Tutto il locale sa di italiano e difatti oggi il Fellini è diventato luogo di ritrovo per tutti noi italiani residenti a Houston. Andando al gelato, ho scoperto il gelato di Salvatore quando ha donato alcuni gusti per un evento organizzato dall’ICCC. Il suo gelato era completamente diverso da qualsiasi gelato abbia mai assaggiato a Houston, e come Salvatore ha spiegato, questo perché nessun altro fa il gelato come lo fa lui!

SalE da fan accanita del lavoro di Salvatore quale sono, oggi sono davvero entusiasta di poterlo intervistare.

Come è iniziata questa avventura?

L’ispirazione per Fellini Cafè (https://www.facebook.com/fellinigelato/?fref=ts) è iniziata molto tempo fa, esattamente quando sono arrivato Houston nel lontano 1982. In tutti questi anni non ho mai trovato nulla che somigliasse al classico Bar Italiano, ero abituato al concetto che tutti noi abbiamo. Dopo aver pazientemente atteso per anni l’opportunità giusta, ho deciso finalmente di aprire un luogo dove altri italiani potevano ritrovare un piccolo pezzo di casa qui a Houston.

11779899_653288961438514_6250191596406361118_oCosa ti ispira ad inventare nuovi gusti, nuovi sapori?

Naturalmente i gusti classici della gelateria Italiana, come nocciola, pistacchio e limone sono punti saldi che ogni gelateria italiana che si rispetti deve avere, ma c’è sempre la voglia di dar vita a nuove combinazioni e gusti il cui sapore si fonde nei visi e nelle espressioni dei nostri clienti. Insieme ai nostri gusti tradizionali quindi è possibile trovare ad esempio sorbetti al liquore, come il merlot alla mora, lo champagne alla pesca e così via. Insomma, per non disattendere i nostri fedeli clienti si ha sempre voglia di rinnovarsi e provare nuove cose.

Una delle cose che amo di Salvatore più di tutti è che incoraggia i clienti a provare sapori nuovi e con combinazioni inusuali. Qual’è il tuo abbinamento preferito?

Sono un sentimentale e, a mio parere, nulla può paragonare una buona coppetta di gelato alla nocciola o pistacchio. Ma quando si tratta di abbinare e accostare sapori, la comibinazione mandorle e fichi è al primo posto nella mia lista!

Come hai fatto a convincere i tuoi clienti che gli ingredienti che utilizzi sono di prima qualità e valgono il prezzo che applichi diverso di ogni altro gelato venduto in città?

Non ho davvero dovuto convincere nessuno, ho lasciato loro provare la differenza e, francamente, il mio gelato parla da sé!

IMG_8437 (2)Se potessi tornare indietro e dare a te stesso dei consigli su come cominciare la tua avventura, quali sarebbero?

Direi a me stesso che Houston aveva davvero bisogno di un vero e proprio Bar Italiano, e sono certo che altre persone sentivano la stessa mia necessità e il momento migliore per farlo è stato proprio adesso.

Tutti qui a Houston sono curiosi di sapere se ci saranno ulteriori Bar in Città. Avete in mente nuove aperture in un future prossimo?

Fellini sta attirando molto interesse e Houston ha accolto il buon espresso con un tantissimo entusiasmo. Chissà, io tengo sempre uno occhio aperto!

Tiziana Ciacciofera Triolo

 

For the English version of this interview, please refer to SdG International section.

Nessun commento

Rispondi