Home Generale Diabete e cancro si combattono a tavola

Diabete e cancro si combattono a tavola

0 1112

olio-siciliaNon solo per il cuore e le nostre arterie, l’olio extra vergine d’oliva è utile anche contro il diabete e può persino proteggere le donne dal cancro al seno. A dimostrare che l’extra vergine di oliva si comporta come antidiabetico, con un meccanismo simile ai farmaci di nuova generazione, è stata l’Università la Sapienza di Roma. A trovare una correlazione tra cancro al seno e dieta ricca di olio extra vergine di oliva, invece, uno studio spagnolo del Navarra Institute for Health Research di Pamplona.
I risultati della ricerca italiana, compiuta su pazienti sani, ha dimostrato che l’olio extra vergine di oliva riduce la glicemia ed aumenta l’insulinemia. Anche in comparazione all’olio di semi, l’alimentazione mediterranea con olio di oliva, migliora la glicemia e il colesterolo dei pazienti dopo il pranzo. La sperimentazione è stata già allargata a persone affette da diabete e i primi risultati sono incoraggianti.
La ricerca iberica, invece, è stata di tipo epidemiologico e ha analizzato lo stato di salute di 4.282 donne, sottoposte a diversi regimi dietetici, nel corso del tempo. Dopo cinque anni dall’inizio dello studio, le 1.476 donne che avevano seguito una dieta ricca di olio extra vergine di oliva, fino a un litro a settimana a famiglia, hanno avuto il 68% in meno di rischio di cancro maligno al seno rispetto alle 1.391 donne che hanno invece fatto la dieta di controllo, comunque povera di grassi. Dopo la prevenzione di Alzheimer, Parkinson e varie malattie neurodegenerative, l’olio extra vergine di oliva si dimostra sempre più un buon alleato per la nostra salute.

Nessun commento

Rispondi